Cronaca
Alto Mantovano

Codice Rosso per maltrattamenti nei confronti dell'ex compagna, scattano le manette

L'uomo si trova ora dietro le sbarre della casa circondariale di Mantova.

Codice Rosso per maltrattamenti nei confronti dell'ex compagna, scattano le manette
Cronaca Alto Mantovano, 29 Marzo 2022 ore 10:17

Maltrattamenti in famiglia, scattano le manette.

Nei confronti dell'ex compagna

Nei giorni scorsi, a seguito di ennesima urgente attivazione delle procedure previste dalla nuova normativa più nota come “Codice Rosso”, scaturite da segnalazione inoltrata alla Procura della Repubblica di Mantova dai Carabinieri di Castel Goffredo che hanno poi tempestivamente effettuato ogni conseguente accertamento disposto dalla stessa Autorità Giudiziaria, è stato arrestato un soggetto già residente in quel centro poiché, sulla scorta di quanto ricostruito, è ritenuto gravemente indiziato di maltrattamenti in famiglia,  succedutisi nel tempo, nei confronti della ex compagna attraverso l’insistente messa in atto di variegate condotte, costituenti oggetto delle contestate imputazioni, di natura ingiuriosa, insistentemente molesta e minatoria, finalizzate alla pretesa di ottenere il riavvicinamento della parte offesa.

Arresto

Per l’insistenza, la gravità e l’attualità dei fatti ricostruiti nel corso dell’indagine, la Procura della Repubblica di Mantova ha pertanto prontamente richiesto al Gip l’emissione di una misura cautelare di natura restrittiva, che è stata da questi emessa ed eseguita dai Carabinieri della predetta Stazione che hanno infine provveduto all’arresto dell’interessato accompagnandolo presso la Casa Circondariale di Mantova, ove si trova attualmente ristretto.

La presente notizia viene resa nota – in linea con la Direttiva 2433/2022 UE – essendo venuto meno il segreto istruttorio ed al solo fine di sollecitare l’attenzione di tutte le vittime della cd “violenza di genere”  - fanno sapere i carabinieri della compagnia di Castiglione delle Stiviere - e di ogni manifestazione delittuosa che possa integrare fattispecie delittuose previste dalla cd Legge “Codice Rosso”, affinché sia anche ed ulteriormente stimolata l’esigenza di denunciare fatti che costituiscono rischi e pericoli per l’incolumità pubblica, ferma in ogni caso restando, per il caso che qui si segnala, la presunzione d’innocenza dell’indagato.

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie