Cronaca
Valle camonica

Caso Temù, l'ex vigilessa sarebbe stata soffocata

Sempre più vicina la risoluzione del caso.

Caso Temù, l'ex vigilessa sarebbe stata soffocata
Cronaca Valli, 13 Gennaio 2022 ore 09:58

Sembra essere arrivato a conclusione il tragico caso dell'ex vigilessa scomparsa e poi ritrovata senza vita nell'alta Val Camonica.

Esito definitivo dell'autopsia

Laura Ziliani sarebbe stata soffocata e poi seppellita. A questa tesi è giunto il direttore di Medicina legale degli Spedali Civili di Brescia che ha depositato al Pm la relazione definitiva dell'autopsia.

Dietro le sbarre

La donna, lo ricordiamo, era svanita nel nulla l'otto maggio 2021. A distanza di esattamente tre mesi, l'otto agosto, il suo corpo venne ritrovato tra la vegetazione vicino al fiume Oglio.  Dal 24 settembre 2021 si trovano in carcere co l'accusa di omicidio e occultamento di cadavere due delle tre figlie della donna, Paola e Silvia Zani e il fidanzato della maggiore, Mirto Milani.

 

 

 

Necrologie