Cronaca
Brescia

Caso Liceo Arnaldo, i vicepresidi hanno rassegnato le dimissioni

Attesi nuovi sviluppi nei prossimi giorni.

Caso Liceo Arnaldo, i vicepresidi hanno rassegnato le dimissioni
Cronaca Brescia, 20 Ottobre 2022 ore 14:02

Dopo il servizio andato in onda martedì 18 ottobre 2022 a Le Iene, un altro colpo di scena sulla vicenda del liceo Arnaldo di Brescia.

Hanno rassegnato le dimissioni

É delle ultime ore la notizia delle dimissioni da parte dei vicepresidi dell'istituto, i docenti Luigi Tonoli e Alessia Carettoni. Il caso, nato qualche giorno fa e che vede al centro il collaboratore scolastico Gerardo Petruzelli al quale, secondo gli studenti e alcuni insegnanti, la dirigente scolastica Tecla Fogliata avrebbe ordinato di pulirle il parabrezza dell'auto, vedrà nei prossimi giorni ulteriori sviluppi.

Riunione della rappresentanza sindacale degli insegnanti

Domani (venerdì 21 ottobre 2022) è attesa la riunione della rappresentanza sindacale degli insegnanti i quali, sabato scorso avevano diffuso una nota nella quale veniva evidenziata l'incompatibilità ambientale dell'attuale dirigente scolastica con la scuola in questione. La preside aveva avuto modo di replicare che la versione di quanto accaduto è stata distorta. Alle telecamere de Le Iene ha raccontato che, quel giorno chiese a Gerardo:

"Non ha per caso qualcosa per pulire il parabrezza dell'auto (quest'ultima risultava imbrattata di resina ndr)"

E lui avrebbe risposto

"Non si preoccupi preside, ci penso io"

Alla ricerca della verità

Da parte dell'ufficio scolastico territoriale, nella persona del suo dirigente Giuseppe Bonelli, la necessità di dar vita ad un'azione ispettiva, non ancora fissata la data. Nella giornata di sabato 22 ottobre, inoltre, si terrà un'assemblea da parte degli studenti i quali desiderano avere spiegazioni da parte dei diretti interessati.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie