Rovato

Cade la Giunta: ma è solo un pesce d'aprile

Il sindaco Tiziano Belotti ha annunciato su Facebook le dimissioni di tre assessori. Era uno scherzo, ma le tensioni in Consiglio ci sono per davvero.

Cade la Giunta: ma è solo un pesce d'aprile
Cronaca Sebino e Franciacorta, 02 Aprile 2021 ore 09:19

Le imminenti dimissioni di tre assessori e la probabile fine anticipata di mandato, a soli sei mesi dalle elezioni. Era questo, in estrema sintesi, il contenuto del post pubblicato su Facebook dal sindaco Tiziano Belotti. Un annuncio che ha scombussolato e confuso diversi cittadini, finché non si sono resi conto della data: 1 aprile. Insomma, era solo un pesce d'aprile.

Cade la Giunta: ma è un pesce d'aprile

Il post, pubblicato su Facebook di prima mattina, ha tratto in inganno molti. Ma nel messaggio non c'era nulla di vero, era soltanto uno scherzo, come peraltro chiarito nella giornata di venerdì 2 aprile dallo stesso primo cittadino sempre sulla sua pagina social. Tuttavia, è difficile non fare un'associazione tra il pesce d'aprile del sindaco e la vicenda che, solo pochi giorni fa, ha scosso la politica rovatese, trasformandosi in un vero e proprio caso mediatico. Ci riferiamo all'interrogazione depositata da RovatoW, che ha denunciato un "commento razzista" da parte di un consigliere di maggioranza. Proprio in riferimento a questa vicenda, infatti, alcune forze politiche hanno ipotizzato la possibilità di dimettersi e i gruppi Rovato Vale, Rovato 2020 e La Civica hanno depositato una mozione di censura.

Rapporti tesi con le opposizioni

I rapporti tesi tra il primo cittadino e le opposizioni hanno ispirato una caricatura del noto pittore rovatese Giampaolo Belotti. Un'immagine che pubblichiamo, e che non ha bisogno di spiegazioni. Se in periodo natalizio, con il Consiglio di Santo Stefano, erano emerse le tensioni tra maggioranza e minoranza, con la Pasqua il clima non appare più conciliante, anzi. E la prossima seduta del Consiglio comunale si preannuncia molto calda.

Necrologie