Cronaca
Cadute le accuse

Assolto il dottor Mosca: non ha ucciso i pazienti con farmaci letali

Per il primario del Pronto soccorso di Montichiari cessa immediatamente la misura di arresti domiciliari.

Assolto il dottor Mosca: non ha ucciso i pazienti con farmaci letali
Cronaca Montichiari, 02 Luglio 2022 ore 08:33

È stato assolto Carlo Mosca, il medico che era stato accusato da due infermieri di aver somministrato farmaci letali. Secondo la Corte d'Assise di Brescia : "Non ha ucciso i pazienti con farmaci letali, su di lui calunnie.

Assolto il dottor Mosca: non ha ucciso i pazienti con farmaci letali

Assoluzione dall'accusa di omicidio volontario per il primario del Pronto soccorso di Montichiari, Carlo Mosca. Lo ha deciso la Corte di Assise di Brescia.  La procura aveva chiesto 24 anni di carcere per Mosca, arrestato nel 2021 dopo la denuncia di due infermieri che sostenevano volesse liberare posti letto. Il primario, poi sospeso, era a processo per la morte di due pazienti deceduti a marzo 2020, in piena emergenza Coronavirus.

Con la sentenza giunta dopo due ore di camera di consiglio, per Mosca la detenzione domiciliare termina con effetto immediato. Disposto anche il trasferimento degli atti in procura per calunnia per le posizioni dei due infermieri Michele Rigo e Massimo Bonettini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie