valli

Aggredito da un giovane, si rifugia in auto e chiama i soccorsi

Anche gli agenti sono stati aggrediti dal giovane

Aggredito da un giovane, si rifugia in auto e chiama i soccorsi
Pubblicato:
Aggiornato:

Aggredito da un giovane, si rifugia in auto e chiama i soccorsi.

Si rifugia in auto e chiama i soccorsi

Succede a Preseglie. Nella serata di martedì 26 marzo 2024 un uomo stava percorrendo una strada quando un giovane in evidente stato di alterazione lo aggredisce. Dopo le minacce si posiziona davanti all'auto e gli impedisce di proseguire la marcia. L'uomo, spaventato, triva così rifugio all'interno della sua automobile e chiama i soccorsi.

Aggredito da un giovane

Ad intervenire tempestivamente sul posto gli agenti dell'Aggregazione della Polizia Locale della Valle Sabbia che sono stati anch'essi aggrediti. Per il Comando non si tratta di una nuova conoscenza, infatti il giovane in questione era già stato fermato per altri reati.

A seguito degli opportuni controlli del caso si scopre che, all'interno dello zaino che ha in spalla, è nascosta una scacciacani modificata senza tappo rosso e un proiettile a salve. A seguire è stato portato al Comando e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, violenza privata e porto abusivo di un oggetto atto ad offendere.

 

 

Commenti
Mirko88

...e naturalmente rilasciato per fare le stesse cose domani, finche ci scappa il morto, o la morta con relativa.colpa.del patriarcato. Siamo un film di fantascienza

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali