Cronaca
Ambiente

Abbandono abusivo di rifiuti edilizi, il Codacons si costituisce persona offesa

Sono in corso accertamenti per verificare la presenza di materiali pericolosi con contaminazione del suolo e delle falde.

Abbandono abusivo di rifiuti edilizi, il Codacons si costituisce persona offesa
Cronaca Sebino e Franciacorta, 14 Gennaio 2022 ore 11:00

Il Codacons interviene in merito al ritrovamento di importanti quantità di rifiuti ammassati in una sorta di discarica abusiva a Cologne.

La scoperta

Una vicenda che andava avanti ormai da sei mesi. I soggetti coinvolti facevano la spola tra la Bassa e la Franciacorta per smaltire in modo abusivo rifiuti edilizi. Di fondamentale importanza nel far venire alla luce l'attività illecita è stato l'intervento della Polizia Locale del Monte Orfano che, guidata dal comandante Luca Leone, dopo aver localizzato la discarica illegale a Cologne, è risalita a quattro imprenditori di imprese responsabili del conferimento illegale di scarti.

Le indagini

Nella prima fase dell’indagine è stata impiegata una flotta di droni che, attraverso ricognizioni aeree ha consentito di definire il perimetro dello smaltimento abusivo localizzato in un’area di 200 metri di macchia boschiva alle porte di Cologne. Nel sito erano abbandonati cumuli di macerie, frammenti di tegole, cemento sgretolato e lastre in fibrocemento. Nella stessa zona erano stati gettati contenitori di plastica, pneumatici, legna di scarto e sacchi di segatura, materiale ferroso e indifferenziato di varia tipologia. Sono in corso accertamenti per verificare la presenza di materiali pericolosi con contaminazione del suolo e delle falde.

Reati ambientali

Il Codacons pertanto si costituisce persona offesa nel procedimento penale relativo ai reati ambientali.

Necrologie