Garda

A Desenzano il presidio antifascista in occasione del sesto memorial Riva

Due eventi che si sono svolti senza creare alcun disordine.

A Desenzano il presidio antifascista in occasione del sesto memorial Riva
Cronaca Garda, 29 Agosto 2021 ore 09:05

Si è tenuto nella serata di ieri il presidio antifascista organizzato in primis da ANPI a Desenzano del Garda. In sua occasione, la mattina, il prefetto era stato a Desenzano.

A Desenzano il presidio antifascista in occasione del sesto memorial Riva

Molte le associazioni, i singoli gruppi e gli enti che hanno presenziato alla manifestazione pacifica, accomunati dall'intento di ribadire i valori della libertà.

L'occasione del ritrovo pubblico è stata lo svolgersi del sesto memoriale a Simone Riva, giovane scomparso nel 2015 a causa di un incidente. Riva è stato il fondatore di "Brescia ai Bresciani" nonché militante di Forza Nuova. Il memoriale si è tenuto a Villa Brunati, con l’autorizzazione dell’intera Giunta Comunale di Desenzano Del Garda.

"La nostra sezione ANPI Desenzano, con il fondamentale sostegno di ANPI Provinciale e Basso Garda, ha tentato la strada della mediazione con le istituzioni comunali affinché si revocasse la concessione alla presenza di gruppi neofascisti sul nostro territorio - hanno spiegato da ANPI - Tuttavia, tanto i nostri tentativi, quanto le premure poste in essere dalla Prefettura di Brescia che, tramite comunicato, ha espresso esplicitamente la necessità di presenza attenta delle Forze dell’Ordine in loco al fine di vigilare su qualsiasi gesto o riferimento al disciolto partito fascista, si sono rivelate inefficaci alle orecchie e agli occhi della Giunta comunale".

All'appello hanno aderito Anpi basso Garda, Anpi medio Garda, Anpi provinciale Brescia, Anpi provinciale Mantova, Anpi Bedizzole, Anpi Botticino, Anpi città di Mantova, Anpi alto mantovano, Anpi basso mantovano, Anpi territoriale “Ugo Roncada”, Anpi Suzzara Motteggiana Gonzaga, Arci-Salò, Associazione Brescia per Mediterranea, Associazione Colori e sapori Brescia, Associazione Garda Diritti, Associazione Italia-Cuba, Associazione La Zobia, Associazione Thomas Sankara, Articolo 1 provincia di Brescia e Comitato di zona del Garda, Centro Sociale 28 maggio, CGIL Brescia, DES basso Garda
Italia Viva Desenzano, Lista civica Paola Comencini, Lonato, Lista civica Righetti, Lista Desenzano Popolare, Movimento 5 Stelle Desenzano, Osservatoria democratico sulle nuove destre, PCI Brescia, Pd Castiglione, Pd Desenzano, Pd Lonato, Prc basso Garda, Prc Federazione Provinciale, Progetto Lonato, Ritrovo Lonato, Sinistra italiana, federazione provinciale di Brescia, Sinistra italiana, federazione provinciale di Mantova, Sinistra Italiana, Lombardia, Sinistra Italiana, Nazionale 6000 Sardine lago di Garda e Salò, On. Devis Dori, Giovanni Boscaini, Simonetta Gentilini, Francesco Gismondi. Enrica Gostoli, Michele La Greca, Patrizia Londero, Adriana Lovotrico, Adolfo Maglia, Mauro Mazza, Guido Parmeggiani, Osvaldo Ponzetta, Margherita Torelli e Monica Adele Vielmi.

Dopo l'intonazione in gruppo di "Bella Ciao" e l'intervento della presidente di ANPI Desenzano Miryam Fattori, il microfono è stato lasciato aperto a chiunque volesse testimoniare. Nel frattempo in una Villa Brinati blindata si è tenuto l'evento privato e regolarmente concesso.

Necrologie