Attualità
Sanità

Un nuovo direttore per la Cardiologia a Desenzano del Garda

Alparone: "Lo abbiamo selezionato per l’importante casistica di cardiologia interventistica che andrà a rafforzare le rilevanti competenze già presenti nella nostra Azienda".

Un nuovo direttore per la Cardiologia a Desenzano del Garda
Attualità Garda, 31 Dicembre 2021 ore 11:52

Nominato un nuovo direttore di Struttura Complessa della Cardiologia di Desenzano del Garda, il dottor Giosuè Mascioli.

Le parole del direttore generale

Con la nuova Direzione Generale sono stati banditi i primariati vacanti della ASST del Garda: Medicina Interna, Urologia, Cardiologia, Laboratorio di Desenzano, Oncologia di Manerbio, Farmacia e Nefrologia-Dialisi; dopo la nomina della Dr.ssa Ester Maria Grazia Costantino come Direttore di Nefrologia-Dialisi, entra a far parte della squadra anche il Dr. Giosuè Mascioli nominato nuovo Direttore della Struttura Complessa Cardiologia-UTIC dell’Ospedale di Desenzano a seguito del completamento della procedura concorsuale.

Il Direttore Generale Dott. Mario Alparone commenta così la nuova nomina

“Diamo il benvenuto al Dr. Mascioli che abbiamo selezionato per l’importante casistica di cardiologia interventistica che andrà a rafforzare le rilevanti competenze già presenti nella nostra Azienda. Al Dr. Mascioli i nostri migliori auguri per la sua attività.”

Una lunga esperienza supportata da una solida formazione

Il Dr. Mascioli si è laureato presso l’Università degli Studi di Brescia nel 1988 e specializzato in Cardiologia nella stessa università nel 1992. Nel 1994 ha iniziato l’attività di elettrofisiologia e cardiostimolazione presso l’Ospedale di Vallecamonica e, dal 2000, ha iniziato a svolgere l’attività interventistica aritmologica complessa presso il Laboratorio di Elettrofisiologia degli Spedali Civili di Brescia diretti dal Prof. Antonio Curnis. Durante gli anni di lavoro a Brescia ha frequentato i Laboratori di Elettrofisiologia dell’Università di Mannheim e l’Ospedale Gregorio Maranon di Madrid per stage di perfezionamento. Dal 2007 ha diretto l’U.O. di Elettrofisiologia dell’Humanitas Gavazzeni di Bergamo dove vengono eseguite circa 700 procedure interventistiche l’anno. Ad oggi ha eseguito più di 5.000 interventi di elettrofisiologia e cardiostimolazione. È stato Segretario Nazionale dell’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione (AIAC) dal 2010 al 2012, società della quale è attualmente consigliere regionale; è fellow di AIAC, ESC (European Society of Cardiology) ed EHRA (European Heart Rhythm Association), associazione della quale ha fatto parte del Board sino al 2019. È stato ed è tuttora tutor per corsi internazionali di training di cardiostimolazione ed elettrofisiologia. Ha all’attivo oltre 70 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali ed ha partecipato come relatore o moderatore a diversi congressi nazionali ed internazionali.

Necrologie