Attualità
inaugurazione

Taglio del nastro per il polo delle secondarie a Chiari

La scuola è stata consegnata un anno prima rispetto a quanto preventivato, la soddisfazione del sindaco

Attualità Sebino e Franciacorta, 16 Dicembre 2022 ore 12:35

Si è tenuto oggi (venerdì 16 dicembre 2022) il taglio del nastro per il polo delle secondarie di via Roccafranca a Chiari.

Taglio del nastro, una scuola all'avanguardia

Una scuola all’avanguardia, capace di rappresentare un nuovo punto si svolta nella storia dell’istruzione clarense: un progetto che, terminato con un anno di anticipo rispetto alla tabella di marcia, sarà presentato ufficialmente alla cittadinanza in due giorni di eventi. Il nuovo Polo delle Secondarie dell’Istituto Comprensivo Statale Città di Chiari si presenta come un vero e proprio gioiello di architettura dall’impronta green e di innovativa funzionalità didattica, che segue di pochi anni la realizzazione del Polo delle Primarie: un duo che ha rivoluzionato la scuola clarense come mai prima. Ora – con la scuola attiva già da settembre di quest’anno – è tempo di presentarla ufficialmente alla Città: per farlo, è stato steso un ricco calendario di appuntamenti, suddiviso in due giornate a tema.

 

Gli eventi in programma

Dopo la presentazione della scuola alle istituzioni e alle autorità (locali, provinciali, regionali), con l'inaugurazione degli spazi di oggi, domani (sabato 17 dicembre 2022) si terrà un'ulteriore cerimonia , che a sua volta si dividerà in due percorsi: uno dedicato alle famiglie e agli alunni dell’Istituto Comprensivo, l’altro all’intera cittadinanza clarense. Per gli alunni si inizierà con la Scuola aperta– Open Day (dalle ore 8.30 alle 10.30) per illustrare l’offerta formativa dell’I.C. Città di Chiari, mentre per tutto il giorno saranno attivi laboratori e giochi sportivi (dalle 9 alle 18,00). Non solo. La sera spazio a un momento più ludico e aggregativo con il party Disco Night con il Dj vocalist Game (dalle 19 alle 23.30): un appuntamento di svago e festa dedicato proprio agli studenti del nuovo Polo delle Secondarie di primo grado. Per genitori e cittadinanza, invece, si inizierà con le visite guidate (dalle 10 alle 17) con la partecipazione e il supporto dell’associazione genitori A.MA.LI.. La mattinata sarà impreziosita inoltre dall’appuntamento con il Saggio a cura di docenti e studenti dell’indirizzo musicale (ore 11). Nel pomeriggio, spazio per i convegni con Il significato di Mozart oggi (alle ore 15) con il prof. Giacomo Fornari, e Un adulto che c’è: il ruolo di genitori e insegnanti (alle ore 17) con il prof. Raffaele Mantegazza e la prof.ssa Paola Zini. Infine, anche per gli adulti spazio per un momento più ricreativo (dalle 19 alle 23.30) con la cena a buffet e la serata musicale anni ‘80, ‘90, 2000 (su iscrizione entro il 15 dicembre al Bar Bocciodromo di via SS. Trinità).

 

Le parole del sindaco

Presenti i primi cittadini dei comuni del territorio limitrofi che il sindaco Vizzardi ha chiamato sul palco a tagliare il nastro insieme ai vari rappresentanti di tutte le realtà che hanno collaborato alla realizzazione della scuola.

«Ho sempre pensato che dare segnali concreti fosse più importante che fare proclami. Riuscire a consegnare la scuola un anno prima di quanto ipotizzato credo valga anche qualche meritato ringraziamento in più - ha commentato il sindaco Massimo Vizzardi -. Le politiche scolastiche sono sempre state in cima a qualsiasi elenco di cose da fare sia di questo mandato sia di quello precedente. Qualità dello studio ma anche qualità degli ambienti dove studiare, più laboratori, più spazi condivisi, più educazione digitale. Vogliamo che i nostri ragazzi abbiano le migliori condizioni possibili per poter crescere e decidere il loro futuro. Una scuola all’avanguardia significa aumentare ancora di più l’offerta dei servizi che la Città mette a disposizione e di conseguenza la sua attrattività e la qualità della vita della comunità. Grazie agli amministratori che hanno seguito i lavori, agli uffici che con competenza e costanza hanno portato avanti l’operatività e grazie alla preside e al sistema scolastico per la preziosa sinergia e collaborazione. Un altro esempio di come si può fare sistema, un altro esempio di come si può lavorare bene quando tutti gli attori sono messi nelle condizioni in cui poterlo fare è un altro esempio di un’Amministrazione che è orientata al fare e al crescere una città partendo dalla sua componente più importante: i cittadini, a partire da quelli più giovani».

L'intervento del dirigente scolastico

 

«Il nuovo plesso della Secondaria si presenta come un edificio ampio e luminoso, con spazi e settori polifunzionali, ecocompatibile ed autosufficiente sul piano energetico. L’Amministrazione scolastica, avvertendo l’importanza e le responsabilità connesse alla gestione, ha fin da subito convogliato le sue forze migliori per riversare impegno funzionale e linfa didattica nel nuovo avveniristico plesso – ha aggiunto il Dirigente Scolastico Nicola Bertolucci –. L’Istituto Comprensivo Città di Chiari, che il sottoscritto dirige dal settembre scorso, può così arricchire la propria dotazione infrastrutturale di un’opera imponente e articolata, pienamente idonea per essere utilizzata dall’intera comunità scolastica al fine di promuovere il diritto all’istruzione e al successo formativo delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi».

Le immagini del taglio della mattinata

WhatsApp Image 2022-12-16 at 11.45.42
Foto 1 di 3
Chiari
Foto 2 di 3
Chiari 1
Foto 3 di 3

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie