Attualità
anniversario

Palazzo di piazza Vittoria, terminati i lavori sulla facciata

Nell’anno in cui Poste Italiane ha celebrato i suoi 160 anni

Palazzo di piazza Vittoria, terminati i lavori sulla facciata
Attualità Brescia, 05 Gennaio 2023 ore 14:54

Palazzo di piazza Vittoria, sono terminati i lavori sulla facciata.

Palazzo di piazza Vittoria

“Cento facciate”, l’iniziativa di Poste Italiane nata per favorire il recupero e restauro delle facciate esterne di 100 edifici di proprietà di Poste Italiane in tutta Italia, ha fatto tappa anche a Brescia. Sono terminati in questi giorni i lavori di risanamento dei prospetti esterni dell’edificio iniziati a metà novembre 2022.

160 anni di Poste Italiane

Nell’anno in cui Poste Italiane ha celebrato i suoi 160 anni, i Palazzi di Poste continuano a rappresentare un punto di riferimento sul territorio nazionale e ad essere un simbolo della bellezza architettonica e della storia d’Italia. L’ufficio Postale di Brescia Centro, sito in piazza della Vittoria, 1 è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:20 alle 19:05 e il sabato dalle 8:20 alle 12:35.

 

Il Palazzo di piazza Vittoria

Il Palazzo di piazza Vittoria costituisce la quinta a nord della piazza, nel centro di Brescia. La piazza fu ricavata, negli anni fra il 1929 e il 1932, demolendo la parte del tessuto urbano in cui si erano insediate le strutture commerciali sull’antico sito dell’horreum romano e della Curia Ducis longobarda. L’edificio, iniziato nel contesto dei lavori per la sistemazione dell’area nel marzo 1931 e terminato nell’ottobre del 1932, è impostato sull’asse longitudinale della piazza. L’impianto di tipo basilicale – concluso sul fronte posteriore da due corpi circolari, quasi delle absidi – è incentrato su una grande scala circolare che, permettendo l’affaccio sull’ampio cortile centrale, raccorda l’atrio d’ingresso e le sale per il pubblico ai piani superiori. La copertura temporanea ed il pannello rimarranno fino al termine dei lavori previsto entro la fine dell’anno.

Seguici sui nostri canali
Necrologie