Attualità
Poste Italiane

Poste Italiane, in piena attività i centri di smistamento della provincia di Brescia

Nel centro di smistamento della Valsabbia che tocca un più 20% di consegne giornaliere nel mese di dicembre e che nel borgo medievale di Bagolino arriva addirittura ad un picco del più 80%

Poste Italiane, in piena attività i centri di smistamento della provincia di Brescia
Attualità Brescia, 24 Dicembre 2022 ore 15:09

Poste Italiane, in piena attività i centri di smistamento della provincia di Brescia.

Poste Italiane, un aumento dell'8% degli acquisti online

Con l’arrivo delle festività, tutti i centri di smistamento della provincia di Brescia vedono un grande incremento medio giornaliero nella consegna dei pacchi, basti pensare che negli ultimi tre mesi, si è registrato un aumento dell’8% degli acquisti online rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Incremento giornaliero dal 22% al 70%/80%

Il centro di Edolo che serve, fra le altre, la località di Ponte di Legno, ha mediamente un incremento di recapito pacchi giornaliero del 22% e proprio nella famosa località turistica arriva a toccare un picco del più 70% Riscontriamo una situazione simile anche nel centro di smistamento della Valsabbia che tocca un più 20% di consegne giornaliere nel mese di dicembre e che nel borgo medievale di Bagolino arriva addirittura ad un picco del più 80%.

“Essere in servizio nel comune di Ponte di Legno – afferma Patrizia Chessler, Portalettere– mi dà grande soddisfazione, è una località splendida sia in estate che in inverno e proprio in queste due stagioni abbiamo il picco delle consegne dei pacchi. Nel periodo delle festività di dicembre in particolare, alla consueta quantità di pacchi per i residenti, si aggiungono quelli destinati ai turisti che si organizzano per far arrivare i loro regali di Natale nelle case di villeggiatura, e ancora quelli per gli operatori delle molte strutture ricettive lontani da casa che ricevono più pacchi del solito. Il nostro compito diventa ancora più importante per cui ci impegniamo al massimo per garantire le consegne.”

Anche Martina Cioccari in servizio a Bagolino anche per una scelta di vita privata, conferma che nel periodo natalizio la consegna dei pacchi la fa davvero da padrone.

“Ho scelto di trasferirmi da Roma nelle valli bresciane perché amo queste località. Bagolino è un borgo molto bello e noi di Poste, grazie alla capillarità che ci contraddistingue, ci occupiamo praticamente in esclusiva delle consegne su questo comune.” Continua Martina “Nel periodo natalizio le consegne ovviamente aumentano e ogni giorno raggiungo i cittadini con i loro regali di Natale, ed è proprio una soddisfazione vedere la loro gioia quando suono alla porta con un pacco in mano”

Poste Italiane grazie alla capillarità e all’efficienza della propria rete di distribuzione, garantisce le consegne su tutto il territorio, dai centri più piccoli e remoti in montagna alle grandi città: Ogni anno gli oltre 500 portalettere della provincia di Brescia percorrono 4.130.00 chilometri, molti dei quali su mezzi ecologici e poco inquinanti, infatti più di 70 mezzi della flotta sono green.

In numeri

Inoltre nella provincia di Brescia, con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la capillarità, sono 277 gli esercizi aderenti alla Rete Punto Poste e sono 9 i Locker sul territorio, punti self-service con orari di apertura estesi attraverso i quali è possibile anche effettuare il reso dei propri acquisti online. Tutta la rete si è arricchita di nuovi servizi online, come ad esempio, la possibilità di consultare lo stato della spedizione direttamente via whatsapp.

Seguici sui nostri canali
Necrologie