Attualità
per dire basta!

L'On.Mariastella Gelmini e la Vicepresidente Simona Tironi in visita a Brescia contro la violenza sulle donne

Incontreranno anche Parvinder Aoulakh detta Pinky, vittima di violenza domestica e attivista contro la violenza sulle donne.

L'On.Mariastella Gelmini e la Vicepresidente Simona Tironi in visita a Brescia contro la violenza sulle donne
Attualità Brescia, 08 Dicembre 2021 ore 14:48

Il 25 novembre scorso si è celebrata la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’ONU con la risoluzione numero 54/134 il 17 dicembre 1999, e numerose sono state le iniziative per sensibilizzare contro questa violazione dei diritti umani che ancora oggi colpisce tante, troppe, donne.

Insieme contro la violenza

La paura alla denuncia persiste, per questo è importante ricordare a tutte le donne che gli strumenti per denunciare ci sono e il ddl licenziato in Consiglio dei ministri negli scorsi giorni ne è la prova. In Regione Lombardia sono molti i centri antiviolenza attivi sul territorio che, assieme, costituiscono una rete ben articolata di servizi totalmente gratuiti e in anonimato dedicati a tutte le donne vittime di violenza e ai loro figli. È importante non vivere il 25 novembre come una giornata fine a sé stessa, perché “Ogni giorno è questo giorno!”.

L'incontro con Pinky

Condividendo lo spirito di questo claim, sabato 11 dicembre 2021 il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomia Mariastella Gelmini e la Vicepresidente III Commissione Sanità e Politiche sociali di Regione Lombardia Simona Tironi visiteranno alcune strutture protette del territorio bresciano che accolgono le donne vittime di violenza e i loro figli e il Centro antiviolenza Butterfly, per terminare la visita presso Wall of Dolls allestito sul muro esterno della Casa di riposo RSA Vittoria/Korian. Qui incontreranno Parvinder Aoulakh detta Pinky, vittima di violenza domestica e attivista contro la violenza sulle donne.

Un nuovo centro antiviolenza ed una casa rifugio

Nel corso della visita sarà inoltre illustrata, alla presenza di Adele ed Elena Lonati, l’iniziativa di Fondazione Lonati la quale destinerà due appartamenti della RSA per un centro antiviolenza e una casa rifugio.

Necrologie