Attualità
In memoria

Inaugurato un nuovo angolo letture alla Primaria di San Pancrazio in memoria della maestra Emma Ruggieri

Numerosi i presenti, commossi i ricordi di chi l'ha conosciuta.

Inaugurato un nuovo angolo letture alla Primaria di San Pancrazio in memoria della maestra Emma Ruggieri
Attualità Oglio, 04 Dicembre 2021 ore 11:26

La Biblioteca Giralibro presso la Scuola Primaria "Laura Bianchini" di San Pancrazio ha inaugurato questa mattina (sabato 4 dicembre)  un nuovo Angolo di Lettura in memoria della Maestra Emma Ruggieri prematuramente sottratta all'affetto dei suoi cari e dei suoi allievi. L'iniziativa volta alla promozione della lettura quale strumento di cultura, sostenuto dalla Maestra Emma, è stata realizzata grazie alla benevolenza e alla generosità dei colleghi e dei genitori dei suoi ex alunni.

I ricordi dei presenti

Amatissima da genitori ed ex alunni molti dei quali oggi presenti. Il fratello ha inviato i bambini a frequentare la biblioteca "Dove si trovano le risposte ai perché della vita e magari vi verrà in mente la vostra maestra".

 

Presente l' assessore ai servizi sociali di Palazzolo Ombretta Pedercini  e il bibliotecario di Palazzolo Roberto Pansini.

Le parole della dirigente scolastica

Hanno letto anche dei testi poetici in memoria della maestra che è stata un punto di riferimento per molti. Presente anche la dirigente scolastica del primo istituto comprensivo di palazzo, Camilla Secchi.

Abbiamo organizzato questo che vuole essere un momento gioioso- ha dichiarato - forse anche un po' malinconico ma la cifra con la quale vivremo oggi è quella del sorriso e della gratitudine. Ognuno di noi ha un motivo personale per ricordare Emma. Chi come collega, chi come alunno, chi come genitore, chi come dirigente e chi da amico o da amica. Lo spazio che oggi inauguriamo è un modo comune per ricordarla ed è particolarmente significativo che senza alcuna difficoltà e in sinergia le varie componenti della comunità scolastica abbiano individuato questo particolare modo di fare memoria.Lo spazio di lettura nella biblioteca che Emma aveva contribuito a realizzare dentro nella scuola in cui aveva profuso la sua passione educativa. Per questo un ringraziamento va a tutti i genitori, agli ex alunni, ai colleghi, al personale della scuola che ha voluto onorarla in questo modo. Lasciamo un segno tangibile e duraturo dell'essere scuola per il futuro. Credo che questo ad Emma sarebbe piaciuto.

Per non dimenticare

 

Nell'angolo lettura è stato appeso anche la benemerenza civica alla memoria che a maggio, in occasione del patrono di San Fedele, l'amministrazione comunale le ha conferito. É intervenuto anche il maestro Giulio Ghidotti, figura di spicco dell'ANPI di Palazzolo e Brescia. Nei ricordi è stata evidenziata la passione e per l'impegno nei confronti dell'ambiente e la montagna ed il suo impegno a livello sociale ed educativo.  Non a caso le hanno dedicato un albero durante la giornata dell'albero andata in scena due settimane fa.

4 foto Sfoglia la gallery
Necrologie