Attualità
Omicidio nautico

Greta e Umberto, il comune consegna cinque defibrillatori e un etilometro alla Guardia Costiera

Le apparecchiature sono state acquistate grazie all'indennizzo ricevuto a seguito della costituzione di parte civile nel processo penale relativo all'omicidio nautico nel quale persero la vita i due giovani.

Greta e Umberto, il comune consegna cinque defibrillatori e un etilometro alla Guardia Costiera
Attualità Garda, 10 Novembre 2022 ore 12:33

Una cerimonia commovente, quella che si è tenuta oggi (giovedì 10 novembre 2022) in Sala dei Provveditori a Salò.

Greta e Umberto, sempre presenti nel cuore del Garda e dei gardesani

Alla presenza delle famiglie di Greta Nedrotti e Umberto Garzarella, i due giovani rimasti uccisi nel terribile incidente nautico del 19 giugno 2021, sono stati consegnati al Nucleo Mezzi Navali della Guardia Costiera di Salò cinque defibrillatori e un etilometro concessi loro dal comune in comodato gratuito. Tali apparecchiature sono state acquistate tramite l'indennizzo ricevuto a seguito della costituzione di parte civile del comune di Salò  nel processo penale relativo all'incidente nautico.

"Il comune ha ritenuto di destinare la somma ottenuta - ha spiegato il primo cittadino Gianpiero Cipani -  per finanziare progetti finalizzati ad aumentare la sicurezza della navigazione nel golfo".

Gli intervenuti

Presenti alla mattinata (nella foto in evidenza da sinistra) il direttore marittimo del Veneto e Capo del Compartimento Marittimo di Venezia in cui ricadono i comuni del Garda, l'ammiraglio ispettore Piero Pellizzari, il sindaco Gianpiero Cipani e il Capitano di Fregata della Guardia Costiera di Salò Antonello Ragadale.

L'articolo completo nel numero di GardaWeek/MontichiariWeek in edicola da venerdì 11 novembre.

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie