novità

Fondazione Eulo – Tirandi – Università degli Studi Brescia: Vasco e Boni nel Cda

La nomina da parte della sindaca di Brescia Laura Castelletti

Fondazione Eulo – Tirandi – Università degli Studi Brescia: Vasco e Boni nel Cda
Pubblicato:

Fondazione Eulo – Tirandi – Università degli Studi Brescia: Elisabetta Vasco Manfredo Boni nel Consiglio di Amministrazione. La nomina da parte della sindaca di Brescia Laura Castelletti.

Fondazione Eulo – Tirandi – Università degli Studi Brescia: le nomine

Elisabetta Vasco

Elisabetta Vasco è nata a Napoli nel 1962, si è laureata in Economia e Commercio all’Università di Napoli Federico II e ha conseguito un master aziendale in Gestione dei costi d’impresa alla Scuola di Direzione Aziendale dell'Università Bocconi di Milano.

Da gennaio 1992 ad agosto 2003 è stata responsabile del Servizio Customer relationship management e project manager della Direzione Commerciale di Banca Intesa – ex Banco Ambrosiano Veneto. Da settembre 2003 ad aprile 2021 è stata Responsabile dell’Area Customer satisfaction and claims e Responsabile della Direzione Retail del Banco di Brescia - Ubi Brescia e, per Banca Intesasanpaolo, da maggio 2021 a dicembre 2023 ha fatto parte della Direzione Centrale Group supervisory strategic steering.

Inoltre, per la Fondazione Universitaria Milziade Tirandi di Brescia, è stata membro del Consiglio di Amministrazione dal 2010 e ne è la presidente da dicembre 2023.

Manfredo Boni

Manfredo Boni è nato a Gardone Val Trompia nel 1942 e si è laureato in Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano. Iscritto all’Albo dei Revisori e degli Esperti Contabili di Brescia e al Registro dei Revisori Legali, dal 1973 esercita la professione di Commercialista, come socio fondatore, nello Studio Associato Boni e Spagiari.

È consulente, amministratore, sindaco e revisore di varie società di capitali (sia nazionali sia multinazionali) e, su incarico del Tribunale di Brescia, è liquidatore Giudiziale e Commissario Giudiziale.

Dal 1992 al 2011 è stato presidente per un triennio e consigliere della Fondazione Bresciana per gli Studi Economico Giuridici, che associa gli ordini di Brescia di Dottori Commercialisti, Avvocati, Notai e Consulenti del lavoro e, dal 2000 al 2006, vicepresidente della Fondazione Asm di Brescia.

In evidenza una foto di Christian Penocchio

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali