Attualità
lago d'iseo

Eccellenti tutte le spiagge del Sebino secondo le analisi di Ats

Le analisi hanno confermato la balneabilità dei lidi su ambo le sponde

Eccellenti tutte le spiagge del Sebino secondo le analisi di Ats
Attualità Sebino e Franciacorta, 08 Luglio 2022 ore 12:06

Si può fare il bagno in sicurezza nel Sebino e senza paura di agenti patogeni come Enterococchi intestinali o Escherichia coli. Le acque del lago d’Iseo sono "eccellenti". Lo confermano le analisi condotte da Ats Brescia e Bergamo nei giorni scorsi e diffuse tramite il Portale Acque governativo.

Eccellenti tutte le spiagge del Sebino secondo le analisi di Ats

Una quarantina i punti campionati sulla sponda bresciana e su quella bergamasca, risultati tutti di molto inferiori ai limiti previsti per quanto riguarda la presenza di batteri (per gli Enterococchi il limite e 500, per Escherichia coli 1.000).

A Paratico sono eccellenti le acque antistanti le spiaggette in località Lingue e Tengattini, a Clusane via libera per i bagni in località Barro, a Iseo hanno superato i testi i lidi in località Colombera (dove c’è Sassabanek), Pianoni, Teardì (alla Spiaggetta), Bredina, Cura, Covelo. A Pilzone sono eccellenti golfo Fenice e Montecolo Sud.

Come avvengono i campionamenti

A diffondere i dati sulla balneabilità delle acque dei laghi, tramite il Portale Acque elaborato dal Ministero della Salute , è l’Ats di Brescia e di Bergamo. L’obiettivo è garantire, sotto l’aspetto igienico-sanitario, che le acque utilizzate ai fini della balneazione non rappresentino un rischio per la salute dei bagnanti, a causa di fenomeni di inquinamento dovuti all’eventuale presenza di microrganismi patogeni o di sostanze chimiche dannose.

I campioni d'acqua prelevati nei laghi vengono esaminati al Laboratorio di Prevenzione e, successivamente, le equipe d'Igiene territoriali competenti, in caso di non conformità, notificano i risultati ai sindaci dei Comuni interessati che adotteranno i provvedimenti necessari.
I punti di prelievo corrispondenti alle omonime spiagge sono stati fissati dalla Regione sulla scorta di un censimento avvenuto negli anni '80 e corrispondono alle località nelle quali tradizionalmente la balneazione viene praticata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie