Attualità
Covid-19

É corsa al tampone a Brescia e provincia, ripercussioni sul traffico

La situazione sembra destinata a peggiorare in prossimità del Capodanno e nei giorni seguenti.

É corsa al tampone a Brescia e provincia, ripercussioni sul traffico
Attualità Brescia, 28 Dicembre 2021 ore 09:44

Dopo le festività è corsa al tampone.

In città

Ad essere prese di mira sono le farmacie così come la Fiera di Brescia da settimane principale punto di riferimento tamponi dell'Asst Spedali Civili di Brescia. Sono stati numerosissime le persone che nel pomeriggio di ieri (lunedì 27 dicembre) hanno preso d'assalto la zona tanto che è stato necessario l'intervento da parte della Polizia Locale per disciplinare il traffico. Le prime auto sono arrivate al mattino presto e per tutto il giorno è stato un susseguirsi di persone armate di tanta pazienza: si calcola un tempo medio di attesa pari ad oltre tre ore. Atteso un aumento dell'afflusso in concomitanza del Capodanno e nei giorni successivi.

In provincia

Non solo in città, anche nei paesi di provincia ieri è stata una giornata caotica all'insegna della corsa al tampone. Oltre a Gavardo e Chiari ad essere preso d'assalto è stato anche l'ospedale di Desenzano del Garda dove il traffico è stato bloccato tutta mattina lungo viale Andreis. Si tratta dell'unica strada di accesso all'ospedale con inevitabili ripercussioni sulle strade limitrofe. La Polizia Locale ha allestito una corsia preferenziale per coloro che devono raggiungere l'ospedale per motivi diversi dal tampone. Il caos è proseguito fino al primo pomeriggio.

Necrologie