Attualità
corte franca

Casa di via Verdi all’asta: finanzierà nuovi progetti per gli anziani

L'edificio di Colombaro è un lascito testamentario. Con il ricavato l'Amministrazione vuole finanziare un progetto di ampio respiro in ambito sociale

Casa di via Verdi all’asta: finanzierà nuovi progetti per gli anziani
Attualità Sebino e Franciacorta, 09 Dicembre 2022 ore 08:03

Il Comune di Corte Franca ha messo all'asta l'immobile di via Verdi a Colombaro che era stato lasciato all’ente di un privato affinché venisse destinato agli anziani. Lo stabile, troppo ammalorato, è inserito in un contesto residenziale di pregio e potrebbe far gola a privati e imprenditori edili. L’obiettivo è recuperare fondi per attivare un progetto sociale per gli anziani di ampio respiro.

Casa di via Verdi all’asta: finanzierà nuovi progetti per gli anziani

La stessa compagine amministrativa, durante il mandato del sindaco Giuseppe Foresti, aveva inizialmente pensato di ristrutturarlo per creare una residenza per anziani, ma l'iniziativa era rimasta al palo. L'edificio, situato in una zona collinare poco comoda da raggiungere a piedi (specialmente per una persona anziana), era quindi stato messo in vendita dall'Amministrazione di Giampietro Ferrari, che con i proventi voleva realizzare un progetto di housing sociale a Timoline. Ora un nuovo tentativo di vendita da parte dell'Amministrazione di Anna Becchetti: la base d'asta è di 199.500 euro. La gara si svolgerà il 12 gennaio alle 9 in Comune.

"La casa deriva da un lascito privato che in maniera molto generosa aveva deciso di mettere a disposizione la sua casa per gli anziani bisognosi del paese, così ha specificato nel testamento - ha spiegato il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Lorenzo Olivero - Dal momento in cui non è stato possibile riconvertire l'edificio per motivazioni squisitamente tecniche, abbiamo deciso di alienarlo. Vogliamo rispettare la volontà del lascito, cosa importante anche dal punto vista morale. Il ricavato della vendita verrà destinato a un progetto per gli anziani del nostro paese. Ci stiamo lavorando, ma non è ancora definito perché dipenderà dalle somme a disposizione. Abbiamo ricevuto anche 100mila euro a seguito della scomparsa di Franco Ziliani, con espressa volontà di destinare questo lascito a iniziative per anziani. Vorremmo concentrare tutte le risorse in un progetto di ampio respiro e non in iniziative a spot".

Seguici sui nostri canali
Necrologie