Attualità
Treni

Binari a Niardo, dopo l'alluvione tutto fermo: lavori finiti forse dopo l'estate

I tempi di ripristino della circolazione su rotaia non saranno brevi

Binari a Niardo, dopo l'alluvione tutto fermo: lavori finiti forse dopo l'estate
Attualità Valli, 09 Gennaio 2023 ore 10:02

Nei giorni in cui la circolazione sulla linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo è stata ripristinata, sorge spontaneo chiedersi che ne sarà dei binari in zona Niardo.

Binari a Niardo, quando sarà ripristinata la circolazione ferroviaria?

Dopo l'alluvione che ha colpito i territori alla fine del mese di luglio il più totale silenzio. Le poche notizie che sono giunte in merito fanno pensare che i tempi del ripristino non saranno di certo brevi. Al momento sembra infatti che la decisione sia quella di attendere che nelle zone in vetta, lungo quegli stessi canaloni dai quali si è distaccata la frana venga in un primo momento posato il sistema di monitoraggio e di allerta che sarà in grado di proteggere l'area in caso di piogge consistenti.

Finanziamento da Regione Lombardia

All'inizio del mese di dicembre sono giunti da Regione Lombardia i soldi finalizzati al finanziamento del sistema di monitoraggio contro il rischio idrogeologico nei bacini dei torrenti Re e Cobello di Niardo: saranno però necessari alcuni mesi prima di renderlo effettivo, anche considerando non solo gli iter amministrativi necessari ma anche la particolarità degli interventi in questione che possono essere svolti solo nei mesi più caldi trovandosi in quota. Stante così le cose è probabile che la ferrovia rimanga chiusa almeno fino alla stagione estiva. Complessivamente Regione Lombardia ha fatto pervenire una somma pari a circa un milione e mezzo di euro.

In evidenza un'immagine dell'alluvione che ha colpito i territori alla fine del mese di luglio.

Seguici sui nostri canali
Necrologie