Attualità
Covid-19

Anche a Salò scatta l'obbligo di mascherine all'aperto

Introdotto l’obbligo del possesso delle certificazioni verdi per l’accesso ai pubblici esercizi anche all’aperto.

Anche a Salò scatta l'obbligo di mascherine all'aperto
Attualità Garda, 01 Dicembre 2021 ore 16:43

Anche Salò si aggiunge alla lista dei comuni che hanno esteso l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto. Questo quanto si legge nell'ordinanza firmata dal sindaco Gianpiero Cipani.

Dopo Brescia e da oggi (mercoledì 1 dicembre)  Toscolano Maderno, l'obbligo arriva anche a Salò.

Incremento di persone in vista del Natale

Una decisione che è stata assunta a seguito dell'aumento dell'indice di diffusione del Covid-19 a livello nazionale, regionale ed anche comunale con conseguente aumento dei contagi. Presa in considerazione anche l'imminenza  delle festività natalizie quando  si verificherà un incremento considerevole di persone rispetto alla situazione di normalità concentrato, in particolare, nelle principali vie del centro storico e sul lungolago ed in prossimità degli esercizi commerciali in prospettiva dell’intensificarsi dello shopping.

Cosa dice il testo dell'ordinanza?

Il testo evidenzia la necessità di indossare, anche all'aperto, a decorrere da domani giovedì 2 dicembre e fino a domenica 9 gennaio 2022, nei giorni di sabato, domenica, prefestivi e festivi, dalle ore 8.00 alle 22.00, i dispositivi di protezione delle vie respiratorie, anche quando è possibile mantenere il distanziamento interpersonale e non si configurano assembramenti di persone, nelle seguenti zone:  Lungolago Zanardelli, Piazza Sergio Bresciani, Piazza Vittorio Emanuele II, Piazza e via Cavour, Piazza Vittoria, Piazza Angelo Zanelli, Piazza Giuseppe Zanardelli,  Piazza Carmine, Piazza Baden Powell, Piazza e via del Duomo, Piazza Sant’Antonio, Piazzale Pedrazzi e zona mercato (sabato mattina), Piazzale Leonardo da Vinci (martedì mattina), Largo Dante Alighieri, Via San Carlo, Via M. Butturini, Via G. Fantoni, Via G. Garibaldi, Via Napoleone, Via Di Mezzo, Via Conforti, Via Tre Corone, Via Fontane, Via G. Scaino, Via Sant’Orsola, Vicolo Campanile , Vicolo Oratorio , Vicolo Del Rio, Vicolo San Giovanni, Vicolo Tomacelli e Vicolo Fortilizio.

Tale obbligo dovrà essere osservato anche in prossimità degli esercizi commerciali, a prescindere dalla loro ubicazione, in prospettiva dell’intensificarsi dello shopping natalizio, nonché nelle aree dove si svolgono il mercato settimanale, nella giornata di sabato, ed il mercato agricolo salodiano, nella giornata di martedì.

Introdotto anche l’obbligo del possesso delle certificazioni verdi per l’accesso ai pubblici esercizi anche all’aperto:

Dal 6 dicembre 2021 e fino al 9 gennaio 2022, si legge nel testo dell'ordinanza -  l’obbligo del possesso di una delle certificazioni verdi covid-19 rafforzate (c.d. “super” green pass) per accedere a tutti gli esercizi pubblici per la somministrazione di alimenti e bevande (bar, ristoranti ed esercizi similari) in tutti i casi in cui il consumo avvenga all’interno dei locali, sia al banco che al tavolo, nonché nei casi in cui il consumo avvenga in spazi all’aperto, sia privati che pubblici, quest’ultimi oggetto di concessione, pertinenziali all’esercizio.

Sanzioni amministrative da 400 a mille euro per chi non rispetta quanto stabilito.

 

Necrologie