Tempo libero
Grande attesa

Victoria Lomasko, dopo Badiucao Brescia accoglie un'altra artista dissidente

L’artista ha incontrato a palazzo Loggia il sindaco Emilio Del Bono, accompagnato dalla vicesindaco Laura Castelletti e dal presidente del Consiglio Comunale Roberto Cammarata.

Victoria Lomasko, dopo Badiucao Brescia accoglie un'altra artista dissidente
Tempo libero Brescia, 04 Luglio 2022 ore 14:59

Il Comune di Brescia, la Fondazione Brescia Musei e il Festival della pace presentano per la prima volta in Italia la personale dell’artista dissidente russa Victoria Lomasko.

A Santa Giulia

La mostra Victoria Lomasko. The Last soviet artist, a cura di Elettra Stamboulis, si terrà da venerdì 11 novembre 2022 sino a domenica 8 gennaio 2023 negli spazi espositivi del Museo di Santa Giulia a Brescia. La mostra, presentata nell'ambito del Festival della Pace di Brescia, rappresenta il terzo atto della ricerca intrapresa nel 2019 con la mostra di Zehra Doğan, Avremo anche giorni migliori. Opere dalle carceri turche, e proseguita con quella di Badiucao nel 2021, La Cina non è vicina. Opere di un artista dissidente.

Finalità

Il progetto espositivo intende presentare una vasta personale dell'artista russa con un percorso ideato specificatamente per gli spazi di Brescia, dove Lomasko trascorrerà un periodo in residenza per la realizzazione di opere site-specific, dedicato a quanto sta vivendo e osservando negli ultimi mesi. La ricerca artistica di Lomasko permette di ricostruire in modo minuzioso la storia sociale e politica della Russia dal 2011 a oggi: dalle manifestazioni anti Putin che l'artista ha disegnato dal vivo con un tratto originale e immediatamente riconoscibile, alle rappresentazioni della "profonda Russia", quella dei dimenticati e marginali, che da sempre costituiscono i suoi soggetti preferiti. L’artista ha incontrato a palazzo Loggia il sindaco Emilio Del Bono, accompagnato dalla vicesindaco Laura Castelletti e dal presidente del Consiglio Comunale Roberto Cammarata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie