Spettacoli
Impronte Teatrali Pressione Bassa

Anna Teotti “non voleva essere femminista”

In scena un testo di Stella Pulpo con la regia di Sergio Mascherpa

Anna Teotti “non voleva essere femminista”
Spettacoli Garda, 18 Novembre 2021 ore 15:24

Anna Teotti porta in scena “Non volevo essere femminista” all'Auditoriun Comunale di Roè Volciano

Monologo leggero e ironico sul femminismo

Prosegue la rassegna organizzata in sinergia da Centro Teatrale Bresciano e Teatro Laboratorio "Impronte teatrali Pressione bassa" – per la direzione artistica di Sergio Mascherpa – con gli spettacoli in cartellone per la prima parte di Stagione. Un'offerta che si rivolge a un’ampia fascia di pubblico e che, grazie all’ospitalità delle Amministrazioni Comunali aderenti, promuove proposte culturali di qualità e rafforza, attraverso l’arte, i legami di comunità. Il prossimo appuntamento vede protagonista Anna Teotti in "Non volevo essere femminista", all’Auditorium Comunale di Roè Volciano Martedì 23 novembre alle 21. Anna Teotti porta in scena un testo di Stella Pulpo, scritto in collaborazione con Alesssandra Domeneghini, diretto da Sergio Mascherpa. Uno spettacolo sul femminismo, un monologo che cerca, attraverso la leggerezza e l’ironia, una risposta a una serie di interrogativi sul ruolo della donna. Biglietti per la recita a Roè Volciano di Non volevo essere femminista: 10 euro, ridotto 8 euro, acquistabili da un’ora prima presso l’Auditorium Comunale di Via Verdi 4, Roè Volciano. Prenotazioni esclusivamente per la data di Roè Volciano: 030 2928616/617 - 030 2808600. L’ingresso del pubblico, i percorsi di entrata e uscita, la disposizione delle sedute e del palcoscenico sono realizzati nel pieno rispetto di tutte le linee guida e le prescrizioni di sicurezza stabiliti dalle Autorità competenti, per garantire agli spettatori, al personale di sala e agli artisti la piena tranquillità nello svolgimento di tutte le fasi della serata di spettacolo. In ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana del 23 luglio 2021, dal 6 agosto 2021 l’accesso in Teatro avviene a partire da 1 ora prima dell’inizio dello spettacolo, su esibizione di Certificazione verde Covid-19 (green pass).

Necrologie