Tempo libero
per l'estate

Provaglio ha aderito al progetto "Affare fatica" per i giovani

Giovani volenterosi cercansi per recuperare alcuni beni del territorio a luglio

Provaglio ha aderito al progetto "Affare fatica" per i giovani
Tempo libero Sebino e Franciacorta, 31 Maggio 2022 ore 19:11

Il Comune ha aderito al progetto "Ci sto? Affare fatica! Verso l’Italia", finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, che vedrà la sua realizzazione in estate.

Provaglio ha aderito al progetto "Affare fatica" per i giovani

Il progetto, rivolto ai ragazzi dai 14 ai 20 anni, consiste nell’attivazione di gruppi da 10 persone che, guidati da un tutor e supervisionati da un adulto volontario con buone abilità manuali, svolgeranno un’attività di fatica per il recupero, la sistemazione e l’abbellimento di un bene comune individuato sul territorio comunale.
Ogni gruppo realizzerà la propria attività nell’arco della settimana dal 25 al 29 luglio e, a fronte del lavoro svolto, ogni partecipante riceverà un buono fatica del valore di 50 euro utilizzabile all’interno delle aziende e realtà commerciali che avranno aderito al progetto (alimentari, abbigliamento, libri scolastici, sport e tempo libero e non solo).

Le aziende e i negozi interessati a partecipare al progetto potranno presentare la propria manifestazione di interesse entro compilando il modulo disponibile sul sito del Comune consegnarlo a mano all’Urp di Palazzo Francesconi, o inviarlo a urp@comune.provagliodiseo.bs.it.

Verrà stilato poi un elenco di fornitori e messo a disposizione dei ragazzi che potranno da loro recarsi e spendere i buoni fatica guadagnati. Sarà cura della cooperativa Il Calabrone, attraverso la collaborazione con il Comune di Provaglio, monetizzare i buoni e girare ai commercianti il corrispettivo dovuto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie