Tempo libero
Tener-a-mente

Paolo Nutini per la prima volta a Tener-a-mente Festival

Il ritorno a distanza di sette anni dall'ultimo concerto in Italia.

Paolo Nutini per la prima volta a Tener-a-mente Festival
Tempo libero Garda, 12 Luglio 2022 ore 16:46

Rinomato cantautore scozzese dalle origini toscane, Paolo Nutini,  dopo sette anni di assenza dall'Italia, in concerto, per la prima volta sul palco dell'Anfiteatro del Vittoriale, per un atteso appuntamento vista-lago venerdì 15 luglio con 'Last Night In The Bittersweet', il nuovo album pubblicato l'1 luglio, a otto anni dall'acclamato 'Caustic Love'.

Artista di rilievo

Quarto disco di studio  (Atlantic Records - Warner), 'Last Night In The Bittersweet' ribadisce il suo status di grande artista: 70 minuti di musica che spaziano dal rock più classico al post-punk fino ad un ipnotico krautrock, il tutto accompagnato dalla sua voce graffiante e senza tempo. L'esordio discografico arriva a soli diciannove anni con 'These Streets', il disco che ha scalato le classifiche in tutto il mondo. Brani come 'New Shoes' e 'Last Request' sono diventati delle vere e proprie hit e l'album, pubblicato nel 2006, ha venduto in pochi anni oltre 2.300.000 copie in tutto il mondo, di cui oltre 1.300.000 solo nel Regno Unito, oltre a ottenere numerose certificazioni tra cui il Disco d'Oro in Italia e il Doppio Disco di Platino nel Regno Unito. L'amore per il soul e i suoni vintage si ritrovano anche nel successivo 'Sunny Side Up', pubblicato sempre su etichetta Warner nel 2009. Preceduto dal singolo 'Candy', il disco è stato registrato con i Vipers, la band di Nutini, e vede la presenza di ospiti d'eccellenza, tra cui Rico Rodriguez e ?uestlove dei The Roots. Con una voce intensa, ipnotizzante e più matura, 'Sunny Side Up' conquista nuovamente i media di tutto il mondo e porta l'artista a esibirsi in ogni parte del globo con un lungo tour di successo. Nel 2014 arriva 'Caustic Love', il terzo album che diventa Platino nel Regno Unito, raggiungendo la #1 in Irlanda, Scozia, Svizzera e Inghilterra, superando, per la prima volta dal 2014, la soglia delle 100 mila copie vendute in Gran Bretagna, dove è rimasto in cima alla classifica delle vendite per ben tre settimane consecutive, diventando Disco d'Oro anche in Italia. Tra soul, blues e R&B contemporaneo, l'album esprime una nuova maturità artistica raggiunta da Paolo Nutini e una sua forte capacità interpretativa e vocale. Ma è soprattutto nella dimensione live che Nutini conquista grazie alla sua inconfondibile voce che sa essere calda e roca nello stesso tempo, piena di passione e grinta, con un sound che, tra soul, suoni vintage ed accenni funk, prende direzioni musicali imprevedibili, grazie al suo innato talento e all'improvvisazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie