Musica e territorio

Il Festival Suoni e Sapori del Garda fa tappa al Santuario di Montecastello

Ad allietare il pubblico con "Le serenate per archi" sarà l'Infonote Strings Ensemble.

Il Festival Suoni e Sapori del Garda fa tappa al Santuario di Montecastello
Tempo libero Garda, 08 Agosto 2021 ore 10:33

L'appuntamento è per venerdì 13 agosto alle 21.15 nel Santuario di Montecastello a Tignale. Protagonista del concerto sarà l'Infonote Strings Ensemble .

Le serenate per archi

E. Elgar (Gran Bretagna 1857 – 1934) - Serenata per archi OP. 20

Spesso considerato un compositore tipicamente inglese, la maggior parte delle sue influenze musicali non provenivano dall'Inghilterra ma dall'Europa continentale. È dedicata al costruttore di organi e musicista dilettante Edward W. Whinfield, fu scritta nel marzo del 1892 e suonata per la prima volta in privato quell'anno, dalla Worcester Ladies' Orchestral Class, sotto la direzione del compositore.

G. Holst (Gran Bretagna 1874-1934) - St. Paul's suite op.29 n.2

La St. Paul's Suite (Op. 29, n. 2) è una suite per orchestra d'archi composta da Gustav Holst nel 1912 e pubblicata, dopo alcune revisioni, nel 1922. La suite prende il nome dalla St. Paul's Girls' School, un istituto scolastico londinese presso il quale Holst è stato direttore musicale dal 1905 al 1934. È la più famosa composizione scritta da Holst per i suoi studenti. Egli l'ha intitolata dedicandola alla St. Paul's School in segno di gratitudine, in quanto la scuola aveva costruito per lui uno studio insonorizzato. È stata composta per orchestra d'archi, ma Holst stesso ha aggiunto delle parti per fiati, in maniera tale da coinvolgere un maggior numero di studenti.

Ottorino Respighi  (Italia 1879-1936) - Antiche Arie e Danze, Suite n.3

Compositore, musicologo e direttore d'orchestra italiano, noto soprattutto per una serie di poemi sinfonici dedicati a Roma. Antiche arie e danze per liuto sono una raccolta di libere trascrizioni da brani per liuto dal XVI e XVII secolo composte da Ottorino Respighi in tre suites orchestrali. La Terza suite (1931), è costituita di 4 movimenti e si limita all'impiego degli strumenti ad arco. Un'anonima Italiana, i cui toni risuonano stranamente offuscati, ne costituisce l'inizio. Segue ancora Jean-Baptiste Besard con alcune Arie di corte, segue la "cantabile" Siciliana, che è un brano anonimo. Per il finale Respighi si rifà alla festosa e solenne Passacaglia da un'opera di Lodovico Roncalli composta nel 1692.

E. Grieg  (Norvegia 1843-1907) – Holberg Suite per Archi OP. 40

Considerato il più grande compositore Norvegese. La Holberg Suite, Op. 40 o, più propriamente, Dai tempi di Holberg, (tedesco: Aus Holbergs Zeit, norvegese: Fra Holbergs tid), sottotitolata Suite in stile antico (norvegese Suite i gammel stil, tedesco: Suite im alten Style), è una suite in cinque movimenti basata su danze del Diciottesimo secolo, composta da Edvard Grieg nel 1884, in occasione della celebrazione dei duecento anni dalla nascita dell'umanista e drammaturgo Danese Ludvig Holberg.

Un viaggio nella musica del IXesimo secolo e nel passato

Si tratta di un esempio di musica del Diciannovesimo secolo contenente un recupero della forma e dello stile musicale dei secoli precedenti, e, per questa sua peculiarità, la si può paragonare alla composizione À la Chapelle Sixtine, S.360 (1862) di Franz Liszt e contrasterà con le opere del successivo periodo neoclassico. Benché la Holberg suite non abbia raggiunto la notorietà del Peer Gynt, di cui solitamente vengono eseguite le due suites curate dall'autore, è recentemente stata oggetto di rivalutazione da parte dei critici, e da molti è considerata qualitativamente "pari" alle suites dal Peer Gynt.

Festival Suoni e Sapori del Garda

Il Festival propone un circuito di spettacoli ad ingresso libero inseriti in un unico cartellone, con il diretto coinvolgimento dei Comuni afferenti all’intero bacino lacustre e al suo immediato entroterra. La direzione artistica è affidata al maestro Serafino Tedesi coadiuvato dalla sua associazione culturale Infonote; l’intento è quello di riuscire a coinvolgere sempre più comuni, anche delle province limitrofe. I comuni che fanno parte dell’edizione 2021 sono: Calvagese della Riviera, Desenzano del Garda, Gardone Riviera, Lonato del Garda, Salò, San Felice del Benaco, Tignale e Toscolano Maderno. La Comunità del Garda sovrintende al coordinamento istituzionale e amministrativo.

Info utili

I posti non sono assegnati preventivamente. L'ingresso è libero con Green Pass (per i maggiori di 12 anni), con prenotazione obbligatoria al numero 0365/290411 e mail a info@lagodigarda.it. É possibile usufruire del bus navetta da Località Santa Libera.

Necrologie