Tempo libero
Un tripudio di bellezza

Il bresciano Massimiliano Capella firma la mostra sugli abiti della regina Margherita di Savoia

In mostra una selezione di autentici capolavori.

Il bresciano Massimiliano Capella firma la mostra sugli abiti della regina Margherita di Savoia
Tempo libero Brescia, 13 Ottobre 2022 ore 10:38

É stata inaugurata nella mattinata di ieri (mercoledì 12 ottobre 2022) la mostra Margherita di Savoia Regina d'Italia a cura del bresciano Massimiliano Capella.

Abiti unici

A fare da cornice all'esposizione di abiti la splendida sala del Senato di Palazzo Madama a Torino, in evidenza una selezione di autentici capolavori della collezione privata di Mara Bertoli. La mostra sarà visitabile da oggi (giovedì 13 ottobre 2022 sino al 30 gennaio 2023).

 

La prima regina dell'Italia unita

 

Margherita di Savoia (Torino 1851 – Bordighera 1926) è stata la prima regina dell’Italia unita. Fin dalle nozze con il principe Umberto, seppe conquistare il cuore degli Italiani e, con la propria popolarità, contribuì a costruire il sentimento di identità della nazione intorno alla corona dei Savoia. Regina dal 1878 al 1900, impose il suo gusto ridondante nella moda, nella decorazione, il suo amore per la musica e la montagna si riverberarono nella vita dell’aristocrazia italiana. Fu testimonial di attività a sostegno delle donne e promosse lo sviluppo di scuole professionali, e di opere di beneficenza. Il mito di Margherita non si eclissò con l’assassinio di Umberto, anzi, accompagnò la nazione nel XX secolo.

Il passaggio (concitato) tra il XIX e il XX secolo

Figlia di un eroe del Risorgimento, il duca di Savoia Genova Ferdinando, e nipote del Re Vittorio Emanuele II, Margherita sposa a sedici anni il cugino ed erede al trono, Umberto. Negli anni immediatamente successivi all’unificazione nazionale, si rende protagonista nel costruire un forte sentimento di identità nazionale intorno alla monarchia. La mostra illustra il tumultuoso passaggio tra XIX e XX secolo del Paese attraverso la traiettoria di questa figura che divenne icona femminile di casa Savoia: glamour nelle ricche ed eccessive toilettes, materna nell’interessarsi alle necessità del popolo e nel sostenerne l’istruzione, apripista di un nuovo stile di vita che si relaziona con la natura e la montagna. Arredi, dipinti, fotografie illustrano il mondo privato e pubblico di Margherita.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie