Tempo libero
Da non perdere

Hiromi al Gran Teatro Morato di Brescia

Si tratta di una delle uniche date italiane.

Hiromi al Gran Teatro Morato di Brescia
Tempo libero Brescia, 14 Luglio 2022 ore 14:19

Lunedì 31 ottobre 2022 la celebre pianista giapponese Hiromi si esibirà al Gran Teatro Morato di Brescia in una delle due uniche date italiane.

"Silver Lining Suite"

Hiromi porterà finalmente dal vivo il suo ultimo capolavoro, "Silver Lining Suite", e sul palco si formerà il cosiddetto "The Piano Quintet", composto dalla stessa Hiromi al pianoforte e dallo straordinario quartetto d'archi che l'accompagnerà. Uscito nell'ottobre 2021 per Telarc, "Silver Lining Suite" è l'ultimo disco pubblicato da Hiromi, che accoppia alla perfezione il virtuosismo e la potenza emotiva del suo pianoforte con un quartetto d'archi messo in piedi dal violinista Tatsuo Nishie, primo violino della New Japan Philharmonic.

Da chi sarà accompagnata

Sul palco con lei un quartetto composto da Tom Pigott-Smith (primo violino), Shlomy Dobrinsky (secondo violino), Meghan Cassidy (viola) e Gabriella Swallow (violoncello). Il risultato dell'incontro tra pianoforte e quartetto d'archi sfuma i confini tra la musica classica e il jazz, creando un ibrido vibrante dotato di un'inedita energia ispirata al rock e della bellezza cinematografica che Hiromi ha sempre saputo infondere nella sua musica. Come afferma la pianista, "per me ci sono solo due generi: quello che muove il mio cuore e quello che non lo fa. Io suono solo la musica che muove il mio cuore".

La sua storia

Nata nel 1979 ad Hamamatsu, in Giappone, Hiromi cresce in un ambiente musicalmente florido, si iscrive alla Yamaha School of Music e inizia giovanissima a scrivere musica. Si trasferisce poi negli Stati Uniti nel 1999 e studia al Berklee College of Music di Boston. Tra i suoi mentori, il bassista/arrangiatore jazz Richard Evans, che – colpito dal talento di Hiromi – la presenta ad un suo amico, il leggendario pianista Ahmad Jamal. Il sodalizio artistico dei duo con Hiromi si consolida e prosegue negli, tanto che Evans co-produce assieme a Jamal proprio “Another Mind”. Il disco d’esordio della giovane musicista giapponese ottiene un clamoroso successo di critica in Nord America e in Giappone, dove l'album divenne presto disco d’oro e ricevette il premio Jazz Album of the Year della Recording Industry Association of Japan. Nel 2009 pubblica con il pianista Chick Corea “Duet”, una registrazione dal vivo di un loro memorabile concerto a Tokyo. Ha inoltre partecipato al disco “Jazz in the Garden” del bassista Stanley Clarke, vincitore di un Grammy. Nell'estate del 2021, Hiromi si esibisce alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie