Tempo libero
capriolo

Halloween da record nel giardino stregato di Laura Salogni

Non può che definirsi un successo la grande festa organizzata dalla Salogni in collaborazione con l’associazione Arci Neverland in occasione del 31 ottobre.

Halloween da record nel giardino stregato di Laura Salogni
Tempo libero Sebino e Franciacorta, 03 Novembre 2022 ore 13:12

L’appuntamento nel giardino stregato di Laura Salogni per festeggiare Halloween è ormai diventato una tradizione per i capriolesi e non solo.

Halloween da record nel giardino stregato di Laura Salogni

L’evento, organizzato per la prima volta nel 2017 a Capriolo, è nato per rispondere a un’esigenza degli alunni della professoressa, che non sapevano dove trovarsi per la sera più spaventosa dell’anno, visto che l’oratorio era chiuso. Ogni anno gli allestimenti sono aumentati, diventando sempre più spaventosi e curati nei minimi dettagli, fino all’edizione record di quest’anno, che ha visto la presenza di 2.800 persone.

"Preparo gli allestimenti durante l’estate con materiale da riciclo o di recupero - ha spiegato - Quest’anno, complice il bel tempo, abbiamo preparato il giardino nei tre giorni precedenti ad Halloween per poi aprirlo sia di pomeriggio che la sera, con la coda di persone che arrivava alla palestra comunale".

WhatsApp Image 2022-10-31 at 20.53.25
Foto 1 di 9
WhatsApp Image 2022-10-31 at 20.53.26
Foto 2 di 9
WhatsApp Image 2022-10-31 at 20.53.29
Foto 3 di 9
WhatsApp Image 2022-10-31 at 20.53.34
Foto 4 di 9
WhatsApp Image 2022-11-01 at 16.38.16 (1)
Foto 5 di 9
WhatsApp Image 2022-11-01 at 16.38.17
Foto 6 di 9
WhatsApp Image 2022-11-01 at 16.38.40
Foto 7 di 9
WhatsApp Image 2022-11-01 at 16.38.41
Foto 8 di 9
WhatsApp Image 2022-11-01 at 16.41.21
Foto 9 di 9

Dai pirati alla tomba del faraone, dal castello dei vampiri al villaggio delle streghe, passando per il circo horror, l’Area 51 e il "Sottosopra". Ce n’era davvero per tutti i gusti, tanto che l’appuntamento di Halloween è stato apprezzato dai piccoli, ma anche dai grandi.

"Un grazie a tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita dell’evento - ha concluso la Salogni, soddisfatta - Quest’anno avevamo anche fari e luci a led, un grande impianto audio e tre macchine del fumo, che ci hanno permesso di rendere il giardino stregato ancora più pauroso".

Seguici sui nostri canali
Necrologie