Tempo libero
Tener-a-mente

Gianna Nannini questa sera per la prima volta al Vittoriale degli Italiani

Cresce l'attesa per l'esibizione della rocker italiana più amata così come la preoccupazione sul meteo, dal Vittoriale fanno sapere che il concerto si terrà anche in caso di pioggia purché le condizioni meteo siano tali da garantire la sicurezza del pubblico e dell'artista.

Gianna Nannini questa sera per la prima volta al Vittoriale degli Italiani
Tempo libero Garda, 13 Luglio 2021 ore 10:41

Regina indiscussa del rock italiano, Gianna Nannini, si esibirà  per la prima volta questa sera (martedì 13 luglio) in Piano Forte e Gianna Nannini - La Differenza sul palco dell'anfiteatro rivestito di marmo rosso veronese del Vittoriale degli Italiani.

 

Grande attesa... e si spera in un meteo clemente

Uno degli appuntamenti più attesi dell'intero cartellone della decima edizione del Festival Tener-a-mente con la direzione artistica di Viola Costa, realizzato in collaborazione con la Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, sostenuto dal comune di Gardone Riviera, e che vanta come radio ufficiale Radio Monte Carlo. Dal Vittoriale fanno sapere che l'evento si terrà anche in caso di maltempo, purché le condizioni meteo siano tali da garantire la sicurezza del pubblico e dell'artista, situazione che verrà valutata al momento. É stato poi segnalato che i biglietti sono terminati e che non saranno presenti biglietti in vendita in cassa.

 

Una stella fin dagli esordi

Sin dai suoi esordi, alla fine degli anni Settanta, Gianna Nannini ha conquistato pubblico e media, grazie al suo indiscusso talento ed alla sua grinta da rocker ribelle. L’album California, 1979, il disco della svolta rock per la musicista senese, è certificato platino in Italia e oro in Germania, Svizzera ed Austria. Questo successo da il via, negli anni, ad una serie di collaborazioni con artisti e registi nazionali ed internazionali. Nel mentre, Gianna Nannini continua la sua carriera solista e nel 1984 il brano Fotoromanza diventa una vera e propria hit. Due anni dopo l’album Profumo vende oltre un milione di copie. Il 1987 è l’anno della consacrazione e Maschi e Altri, la prima raccolta, supera un milione e mezzo di copie vendute in Europa. L’album viene pubblicato anche in Sud America, Corea del Sud, Sud Africa, Australia ed Israele.

In costante ascesa

Negli anni, continuano le collaborazioni, le colonne sonore, le pubblicazioni discografiche ed i riconoscimenti, anche al di fuori dell’Italia. Singolo dopo singolo, l’artista scala le classifiche radiofoniche e di vendita, collezionando dischi d’oro, di diamante, di platino e concerti ovunque esauriti. Dal vivo, Gianna Nannini è grinta e passione, qualità che ha mantenuto nel corso della sua lunga e prolifica carriera.

Celebrando la caduta del Muro di Berlino

Il suo ultimo disco, La Differenza, è stato pubblicato a novembre 2019, proprio nei giorni del trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, alla quale la Nannini era presente nel 1989:

Dopo la caduta di quel muro, purtroppo ne sono nati molti altri, mentali, e con queste canzoni vorrei abbatterli-ha dichiarato la rocker vincitrice del Premio Tenco 2019-Ognuno ha la sua differenza, questo è il bello.

Queste le parole utilizzate per descrivere la motivazione con cui il Club Tenco ha annoverato Gianna Nannini tra i grandi artisti presenti nell’empireo della canzone d’autore italiana.

Ha fatto il suo intimidito esordio sanremese davanti al pianoforte nel glorioso Tenco ’76. Ma in brevissimo tempo, e in maniera impetuosa, si è affermata abbattendo le staccionate tra la canzone d’autore e il rock. Ha dimostrato in tutta Europa come non soltanto la lingua italiana potesse essere adatta a questo tipo di musica, come fosse possibile innestarvi linguaggi poetici e, soprattutto, come per la musica di spessore avessero scarso significato le barriere, le rigide definizioni e le separazioni stilistiche”

Un'eccellenza tutta italiana

Ed è proprio con La Differenza che Gianna Nannini si esibirà per la prima volta sul palco dell’Anfiteatro del Vittoriale con una versione inedita ed affascinante: Piano Forte e Gianna Nannini – La Differenza vedrà infatti l’artista senese accompagnata sul palco da un pianista. Incontenibile, vera rocker in grado di sprigionare energia e poesia attraverso canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana degli ultimi trent’anni, Gianna Nannini è senza dubbio il volto femminile del rock per eccellenza.

Necrologie