Tempo libero
Al via

Fondazione Brescia Musei e We love Castello, ricco programma per l'estate 2022

Un programma denso di proposte grazie ad un ricco network di collaborazioni.

Fondazione Brescia Musei e We love Castello, ricco programma per l'estate 2022
Tempo libero Brescia, 10 Maggio 2022 ore 13:11

Presentata oggi, (martedì 10 maggio), in Sala dei Giudici di Palazzo Loggia, la proposta per la stagione estiva che animerà il Castello di Brescia dal prossimo 26 maggio al 11 settembre.

Ricco programma di appuntamenti in Castello

Un programma ricchissimo che si dipana tra gli appuntamenti di We Love Castello, al terzo anno consecutivo protagonista degli eventi sul colle cidneo, e quelli messi in campo dalla Fondazione Brescia Musei, per un’estate che, lasciandosi ispirare dal motto ‘dove tutto accade’, si prospetta essere quella di un vero ritorno alla normalità.

“Per il quarto anno consecutivo il nostro Castello di Brescia, affidato alle buone cure di Fondazione Brescia Musei, ritorna protagonista dell’estate bresciana”, commenta Francesca Bazoli, presidente di Fondazione Brescia Musei, “con un palinsesto di animazione gastronomica e di eventi che accompagnerà i cittadini e i turisti con l'obiettivo di vivere a 360 gradi il nostro bellissimo Cidneo: un sito, il Castello, oggetto in questi ultimi anni di ambiziose progettazioni che si realizzeranno compiutamente nei prossimi anni, trasformando il contesto di una delle fortezze urbane più vaste d'Europa in un sito sempre più accessibile a ogni tipo di utenza. Nonostante i lavori edili e la logistica collegata necessari al rinnovamento del Museo del Risorgimento, in corso di esecuzione, gli organizzatori sono riusciti a offrire le opportunità per un sano e ricco divertimento estivo in vista di un 2023 il cui il nostro Falcone sarà grande protagonista della vita culturale cittadina”.

 

“Quando, proprio qui in Sala Giudici, abbiamo presentato We Love Castello nel febbraio 2020, abbiamo detto che avremmo messo l'amore al centro: e così è stato! Palcogiovani ha voluto lanciare una sfida ardua, che prevedeva energie ed impegno che potevano essere messe in campo solamente con la formazione di un ampio network che coinvolgesse realtà e persone in grado di condividere con noi l'intento del bene comune. Dialogare con il territorio, coinvolgere individui ed idee, tessere relazioni e sviluppare sinergie che potessero enfatizzare il valore della Comunità”, afferma Cristian Delai, presidente di Palcogiovani, architetto nell'ombra e “ghost writer” dell’intero progetto. Fu proprio l’associazione Palcogiovani, tre anni fa insieme a 94 Investimenti s.r.l. e Kitchen s.r.l., costituitesi appositamente in ATS, ad aggiudicarsi il bando indetto da Fondazione Brescia Musei per ricercare un organizzatore per la stagione estiva 2020 di eventi in Castello, con l’obiettivo di alimentare e implementare l’attrattività del sito. Un bando che aveva come obiettivo la realizzazione di un progetto artistico – culturale, di pubblico spettacolo ed intrattenimento, con attività ricreative, oltre all’ organizzazione e gestione di un punto stagionale di ristoro. Palcogiovani raggiunge quest’anno il traguardo dei trent’anni dal momento della sua fondazione: “30 anni di idee, progetti ed iniziative che oggi compongono un grandissimo mosaico di cui We Love Castello è l'ultimo tassello in termini temporali”, continua Cristian Delai. “Babilonia – Link, le Cene di Quartiere, “Goi de Contala”, la stagione Us da le As di Teatro dialettale e, ancor prima, il progetto Nave di Harlock che ancora oggi è un importante luogo di aggregazione e socialità. È con questi progetti che abbiamo trascinato nella passione migliaia di persone, molte delle quali, ancora oggi, sono legate e partecipi della vita dell'associazione. Sono certo che il 2022 sarà l'anno della vera rinascita e che We Love Castello avrà la possibilità, finalmente, di mostrare tutto il suo valore.”

 

Il racconto del palinsesto della stagione We Love Castello è affidato a Marco Tambussi, di Kitchen:

“Finalmente abbiamo potuto pensare ad una stagione a tutto tondo, dove poter dare spazio e voce a tutte le realtà, tutte le esigenze e tutte le età. Musica, divertimento, sport, intrattenimento, cultura e vita sociale: tutto senza limitazioni. Grazie ad un network di collaborazioni sempre più ampio siamo riusciti a realizzare una programmazione che prevede eventi, esperienze e attività che vanno dai concerti, ai party a tema, dalle visite guidate allo sport, dalle degustazioni alle cene etniche. Alcune iniziative sono volte a valorizzare il castello e la sua storia secolare: grazie ad esse permetteremo ai partecipanti di godere degli spazi più nascosti e più intimi della fortezza. Altre saranno concentrate nella nuova area eventi polifunzionale che occuperà il bastione di San Marco, costruita quest'anno per ospitare e valorizzare gli eventi musicali, le feste e le iniziative enogastronomiche.”

Parole piene di soddisfazione e di liberazione quelle di Tambussi che, negli ultimi due anni ha dovuto più di tutti confrontarsi con quello che si poteva e quello che non si poteva fare.

"E per la fine dell'estate c'è una grande sorpresa. Non vi sveliamo nulla: vi diciamo solo che l'obiettivo è trasformare definitivamente il Castello nell'epicentro della città”.

 

Fondazione Brescia Musei

Anche la Fondazione Brescia Musei non è da meno e per l’estate 2022 propone un cartellone di attività ludico didattiche ideate e sviluppate in sinergia con diverse realtà territoriali: oltre ovviamente a We Love Castello, sono partner anche l’Associazione Amici del Cidneo e per la prima volta SBU Sistema bibliotecario urbano del Comune di Brescia, insieme al progetto Nati per leggere, per offrire a bambini, famiglie e adulti, un ricco e variegato palinsesto di attività. Molteplici i temi che vengono proposti quest’anno che daranno vita ad un’offerta che guarda soprattutto alle famiglie: quattro saranno le domeniche a loro dedicate con in programma letture e attività per i piccoli under 5, novità di quest’anno, al mattino, e laboratori creativi per i bambini over 5 al pomeriggio. Quattro saranno anche gli appuntamenti rivolti agli adulti, che la Fondazione Brescia Musei propone, gratuitamente, in collaborazione con l’Associazione Amici del Cidneo, tra percorsi tematici che raccontano aspetti naturalistici del Castello o ne ripercorrono la storia. Un programma ricchissimo, tante novità e addirittura una sorpresa finale molto gradite anche anche all'ambiente istituzionale.

Laura Castelletti, Vice Sindaco ed Assessore alla Cultura del Comune di Brescia, esprime così la sua soddisfazione

“Punto di fuga verso cui converge ogni sguardo sulla città, il Cidneo e il Falcone d’Italia, con la programmazione di We Love Castello diventano anche il contenitore fisico e progettuale di decine di proposte realizzate da numerose realtà del territorio, dalle più importanti e strutturate – come Fondazione Brescia Musei, partner della manifestazione – ad altre più giovani e fluide, tutte insieme, però, capaci di operare verso un unico obiettivo: offrire un palinsesto di iniziative capaci di creare belle e mai sciocche occasioni di intrattenimento, socialità e anche cultura. Occasioni di divertimento, ma anche di scoperta e approfondimento. In un luogo che non mette mai disorprendere per la sua bellezza. Tutto perfettamente in linea con quanto stiamo facendo per Brescia Capitale della Cultura”. Al plauso per l'iniziativa si aggiunge anche la voce del mondo dell'impresa locale che ha deciso di credere in We Love Castello e di sostenerlo con vigore. Il Responsabile Direzione Territoriale Lombardia Est-Triveneto di BPER Banca Maurizio Veggio ha dichiarato: "Siamo soddisfatti della collaborazione con ‘We Love Castello’ un appuntamento in uno dei luoghi simbolo della città, che ormai è tradizione nel territorio bresciano. La tutela, valorizzazione e condivisione in forma permanente del patrimonio artistico è un tema a cui il nostro Istituto presta attenzione da sempre come dimostrano le tante iniziative sia di respiro nazionale che locale. Così come è importante il valore che diamo ai territori e alle persone. Quello di Brescia è uno dei territori su cui BPER Banca punta maggiormente e se non si vuole che il concetto di vicinanza al territorio si riduca a slogan è importante continuare a realizzare e sostenere iniziative concrete in ambito sociale e culturale. We Love Castello ne è un chiaro esempio."

Ciliegina sulla torta dell’estate cidnea è la conferma di un collegamento di trasporto pubblido dedicato al castello. Privato, terzo settore e istituzioni: tutti insieme, insomma, ad alimentare la locomotiva di We Love Castello. Per far battere il cuore del luogo più amato dai bresciani.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie