Menu
Cerca
la gara

Pizzaiolo di Iseo vola in finale nel secondo Campionato Pizzaioli d'Italia

Il commento di Giuseppe Villani: "Sono soddisfatto e mi sono divertito. La pizza, come dico sempre, unisce".

Pizzaiolo di Iseo vola in finale nel secondo Campionato Pizzaioli d'Italia
Fiere e manifestazioni Sebino e Franciacorta, 18 Febbraio 2020 ore 16:20

In gara per il Campionato Pizzaioli d'Italia: Giuseppe Villani, il giovane pizzaiolo del Pulcinella di Iseo, vola in finale e battaglierà con gli altri sfidanti per ottenere l'ambito titolo della seconda edizione dell'evento.

Giuseppe Villani vola in finale

Ha passato la selezione, ottenendo il quarto posto alle qualificazioni per la finale del secondo Campionato Pizzaioli d’Italia, organizzato da “Pizza e Pasta Italiana”. Ora per Giuseppe Villani, pizzaiolo del Pulcinella di Iseo, la sfida si fa ancora più competitiva.

"Il livello di gara è stato molto alto e ho cercato di fare il possibile e di dare il meglio di me stesso per mettermi in gioco - ha spiegato Villani - Sono soddisfatto e, nonostante si punti sempre ai primi posti, essendo arrivato fra i primi cinque porto a casa una bella soddisfazione. Con voglia di fare meglio e andare avanti non vedo l'ora di disputare la finale e di giocarmi il tutto per tutto. Mi sono divertito, ho visto tante pizze diverse e conosciuto tanti pizzaioli, tanti colleghi. Come dico sempre, la pizza unisce: è bello confrontarsi e far nascere amicizie nuove".

La gara

Ogni concorrente ha usato i propri prodotti. Al via del giudice, il pizzaiolo ha preparato la pizza, l'ha cucinata e poi l'ha mostrata alla giuria entro il tempo massimo di 12 minuti. La pizza, presentata intera, è stata poi tagliata a spicchi e data in assaggio alla giuria. Gusto e cottura sono stati i due indicatori che hanno determinato la classifica.

Secondo il regolamento, ogni concorrente può partecipare a un massimo di due distinte tappe. Si qualificano di diritto alla finalissima i primi 5 classificati di ogni tappa. Villani, arrivando quarto alla gara di ieri, martedì, a Caorle, si è aggiudicato il posto in finale.

La finalissima, a differenza delle tappe di qualificazione, vedrà i pizzaioli coinvolti in una prova che conosceranno solo il giorno stesso, con ingredienti forniti direttamente dall’organizzazione.

TORNA ALLA HOME PAGE

Necrologie