Tempo libero
Musica e territorio

Festival Suoni e Sapori del Garda: Burani e Bonacini protagonisti del quarto concerto

Duo arpa e violino.

Festival Suoni e Sapori del Garda: Burani e Bonacini protagonisti del quarto concerto
Tempo libero Garda, 16 Giugno 2022 ore 09:13

Sabato 18 giugno alle ore 21.15 nella Chiesa Monumentale di Sant’Andrea a Maderno (Toscolano Maderno) si svolgerà il quarto concerto del Festival Suoni e Sapori del Garda.

I musicisti

 

Protagonisti del concerto saranno Davide Burani all’arpa e Francesco Bonacini al violino.

Davide Burani

Davide Burani è diplomato in pianoforte e in arpa, ha conseguito con il massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico di secondo livello in arpa presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma sotto la guida della Prof.ssa Emanuela Degli Esposti e si è perfezionato con Judith Liber e Fabrice Pierre. Si è esibito in qualità di solista in prestigiose sedi concertistiche in Italia e all’estero: Teatro Regio di Parma, Teatro Comunale di Ferrara, Accademia Filarmonica di Bologna, Sala Puccini del Conservatorio Verdi di Milano (in occasione del Festival MI-TO), KKL di Lucerna, Cadogan Hall di Londra, Teatro dell’Opera di Praga, Centro Internazionale delle Arti di Pechino, Tokyo Opera City, Symphony Hall di Osaka. Collabora in qualità di prima arpa con la Filarmonica Toscanini di Parma, con l’Orchestra Sinfonica delle Isole Baleari di Palma de Mallorca, con l’Orchestra Bruno Maderna di Forlì ed è prima arpa della Filarmonica dell’Opera Italiana “Bruno Bartoletti” di Parma. Dal 2009 è docente di arpa presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “A. Peri – C. Merulo” di Reggio Emilia e Castelnovo de’ Monti.

Francesco Bonacini

Francesco Bonacini si diploma in violino con il massimo dei voti nella classe del M. Giacomo Monica presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma, dove consegue la Maturità nell’omo- nimo Liceo Musicale. Ottiene il diploma di secondo livello al biennio superiore di violino, ricevendo il massimo dei voti e la lode, presso l’istituto musicale Vecchi-Tonelli di Modena dove ha studiato con il M. Ivan Rabaglia. Recentemente si è aggiudicato l’idoneità come violino di fila presso l’orchestra del Teatro Massimo di Palermo e nell’Orchestra da Camera di Imola. Collabora con prestigiose orchestre, anche come prima parte, come la Filarmonica della Fenice di Venezia, la Sinfonica Toscanini I Pomeriggi Musicali, Filarmonica Bruno Bartoletti, l’Orchestra del Festival Internazionale Pianistico di Brescia e Bergamo, l’Orchestra dell’Accademia Mozart, Orchestra Filarmonica Italiana. Collabora anche come prima parte con svariate formazioni cameristiche come i Cameristi della Scala, i Solisti dell’Accademia della Scala, i Virtuosi Italiani, i Musici di Parma, i Solisti di Parma. Ha suonato in importanti Teatri in Italia ed all’estero come al Tokyo BunkaKaikan, Kyoto Concert Hall, KKL di Lucerna, Opera House di Praga.

 

Festival Suoni e Sapori del Garda

Il Festival propone un circuito di spettacoli ad ingresso libero inseriti in un unico cartellone, con il diretto coinvolgimento dei Comuni afferenti all’intero bacino lacustre e al suo immediato entroterra. La direzione artistica è affidata al maestro Serafino Tedesi coadiuvato dalla sua associazione culturale Infonote; l’intento è quello di riuscire a coinvolgere sempre più comuni, anche delle province limitrofe. I comuni che fanno parte dell’edizione 2022 sono: Calvagese della Riviera, Desenzano del Garda, Gardone Riviera, Lonato del Garda, Malcesine, Nago Torbole, Riva del Garda, Salò, San Felice del Benaco, Tignale e Toscolano Maderno. La Comunità del Garda sovrintende al coordinamento istituzionale e amministrativo.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie