Eventi
appuntamento a provaglio

Tradizioni orientali e sonorità occidentali si uniscono ne "La storia di Hana"

L’ingresso è libero e gratuito e il concerto fruibile anche dall’esterno della Chiesa. 

Tradizioni orientali e sonorità occidentali si uniscono ne "La storia di Hana"
Eventi Sebino e Franciacorta, 18 Agosto 2021 ore 12:49

Appuntamento musicale che abbraccia oriente e occidente quello in programma per questa sera, mercoledì, alle 21 nella Chiesa di San Bernardo a Provaglio.

Tradizioni orientali e sonorità occidentali si uniscono ne "La storia di Hana"

“La storia di Hana” è il titolo scelto per la performance artistica della mezzosoprano giapponese Akiko Kozato e del celebre chitarrista acustico di estrazione classica Walter Lupi che hanno dato vita al Tinsagu Project.

Si tratta dell’incontro di due culture, di un viaggio nei canti e nella tradizione nipponica, di un’unione tra tradizione orientali e sonorità occidentali; un progetto quello di “Tinsagu” (letteralmente Balsamina, nome di una pianta Asiatica) nato dall’intento dei due artisti di proporre al pubblico una musica semplice e al tempo ricercata che eseguito nella Chiesa di San Bernardo ne valorizzerà l’acustica perfetta.

"Storia di Hana" è ambientata nel periodo Meiji (1868-1912), oltre ad essere una raccolta di alcuni tra i più noti canti popolari è anche un excursus storico e geografico scandito dall’avventuroso viaggio che compie una giovane di Okinawa, Hanan  dalla sua nascita nel 1868, in un piccolo villaggio di pescatori, fino alla sua “scomparsa”, intesa non come morte fisica, perché di lei non si saprà dove sia finita e come sia deceduta. Nel mezzo tutte le sue traversie ed esperienze: il matrimonio, la nascita di sua figlia e, ma Hana non lo saprà mai, delle sue nipoti che riusciranno a venire in possesso del suo diario.

Il Concerto, organizzato dall’Associazione Contatto - un progetto che propone uno spazio per lo studio, la ricerca, il dibattito e le iniziative sociali  finalizzati all’elaborazione di progetti che favoriscano i contatti e le contaminazioni generazionali - e sostenuto da Amministrazione Comunale di Provaglio d’Iseo e Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, è un appuntamento tradizionale per la comunità a ridosso del 20 agosto, giornata in cui si festeggia San Bernardo, protettore della contrada Zurane.

“Per conoscere altre culture non è sempre necessario viaggiare – ha affermato Claudia Paini, assessore alla Cultura - Il progetto Tinsagu porterà il Giappone a Provaglio e ci aiuterà ad incontrare un mondo molto distante dal nostro. In un momento come quello che stiamo vivendo la conoscenza dello straniero e delle sue le tradizioni è fondamentale per spazzare via l’intolleranza e contrastare la cultura dell’indifferenza”.

Necrologie