Musica e territorio

Festival Suoni e Sapori del Garda, duo Piantelli-Colli a Gardone Riviera

Il concerto si terrà nella cornice della Chiesa di San Martino, nella frazione gardonese di Tresnico.

Festival Suoni e Sapori del Garda, duo Piantelli-Colli a Gardone Riviera
Eventi Garda, 22 Giugno 2021 ore 15:51

Il Festival Suoni e Sapori del Garda da appuntamento a sabato 26 giugno alle 21 nella chiesa di San Martino a Tresnico (frazione di Gardone Riviera) per il quarto concerto del Festival Suoni e Sapori del Garda.

"À la manière italienne"

L'appuntamento vedrà protagonisti Maurizio Piantelli alla tiorba e Silvia Colli al violino. Gli scambi culturali fra i diversi paesi ebbero da sempre nella musica uno degli emblemi più significativi; ed ecco quindi che lo spazio di attività, di conoscenza e di confronto di musicisti e compositori non fu quasi mai relegata agli angusti limiti del luogo natio ma si dimostrò sempre capace di travalicare regni e confini. E se nel periodo barocco il punto di riferimento è senza dubbio la musica italiana, i suoi “innesti” nelle composizioni tedesche, francesi, svizzere si mostrano in una straordinaria varietà di connessioni.  Ed ecco quindi che musicisti italiani vengono chiamati come maestri di cappella a Bonn e a Colonia, che l’organista di Strasburgo Friederich Boddecker riscriva un mottetto di Claudio Monteverdi, ma anche che liutisti come Johannes Hieronymus Kapsberger  (detto il Tedesco della Tiorba) vengano a studiare e lavorare a Roma. Insomma un intreccio di culture, di stili e di suggestioni che sancisce il panorama musicale europeo ben prima di ogni storia politica e geografica.

Gli strumenti

Lo strumento suonato da Silvia Colli è un simbolo dei contatti musicali fra Germania e Italia. Si tratta infatti di un violino originale del XVIII secolo di area tedesca. Maurizio Piantelli suona una tiorba copia da Magnus Tieffenbrucker, Venezia, prima metà del ‘600 (ricostruita da Lars Jonssön, Dalarö Svezia, 1995).

Maurizio Piantelli

Festival Suoni e Sapori del Garda

Il Festival propone un circuito di spettacoli ad ingresso libero inseriti in un unico cartellone, con il diretto coinvolgimento dei Comuni afferenti all’intero bacino lacustre e al suo immediato entroterra. La direzione artistica è affidata al maestro Serafino Tedesi coadiuvato dalla sua associazione culturale Infonote; l’intento è quello di riuscire a coinvolgere sempre più comuni, anche delle province limitrofe. I comuni che fanno parte dell’edizione 2021 sono: Calvagese della Riviera, Desenzano del Garda, Gardone Riviera, Lonato del Garda, Salò, San Felice del Benaco, Tignale e Toscolano Maderno. La Comunità del Garda sovrintende al coordinamento istituzionale e amministrativo.

Info utili

L'ingresso è libero con prenotazione obbligatoria al numero 0365/290411 o scrivendo a info@lagodigarda.it.

I posti non sono assegnati preventivamente.

 

 

 

Necrologie