Eventi
Brescia

2023: un anno "Young" per la Fondazione Francesco Soldano

Per il 18esimo compleanno il Festival LeXGiornate punta ancora di più sui giovani

2023: un anno "Young" per la Fondazione Francesco Soldano
Eventi Brescia, 24 Gennaio 2023 ore 17:38

Il presidente Daniele Alberti: "I giovani non sono il futuro, sono il presente". Fondazione Soldano lancia il programma della stagione 2023, che nell’anno di Brescia-Bergamo Capitale Italiana della Cultura mette i giovani al centro della progettualità e della pianificazione.

I giovani al centro della progettualità e della pianificazione

Fondazione Soldano lancia il programma della stagione 2023, che nell’anno di Brescia-Bergamo Capitale Italiana della Cultura mette i giovani al centro della progettualità e della pianificazione. Un cartellone ricco di nuovi format e nuovi percorsi tematici, con protagonisti oltre trenta relatori coinvolti, tra esperti, imprenditori, ricercatori, personaggi di spicco del panorama culturale nazionale, da Vito Mancuso a Telmo Pievani. Educazione e inclusione le parole chiave. E a settembre torna il Festival: dal 14 al 23, dieci giorni scanditi da grande musica, conferenze e tante novità. Paolo Fresu e Frida Bollani, i primi ospiti annunciati. Per info sui progetti 2023 : www.fondazionesoldano.com (dove prossimamente saranno aperte le prevendite per gli appuntamenti del Festival LeXGiornate) e sugli omonimi canali social.

Buon compleanno Festival

Diciotto anni, diciottesima edizione: un traguardo importantissimo per un Festival come LeXGiornate, una meta che al contempo ha il sapore e le energie dei grandi traguardi della gioventù. Sarà dunque un’edizione speciale che riporterà il Festival nei luoghi della cultura per eccellenza: piazze e angoli urbani, ma anche nelle scuole e nelle aziende, scenari inediti che verranno ridisegnati in modo nuovo per ospitare i grandi eventi de LeXGiornate. Torneranno i tradizionali e sempre attesi format delle conferenze delle ore 18 e degli spettacoli delle ore 21. Frida Bollani e Paolo Fresu, i primi ospiti annunciati per i concerti serali; Vito Mancuso e Telmo Pievani saranno invece due protagonisti delle conferenze delle ore 18, che si svolgeranno all’Auditorium San Barnaba. Diverse novità caratterizzeranno poi la diciottesima edizione della rassegna, che come al solito vedrà la direzione artistica di Daniele Alberti: fra queste, uno spazio nel cuore della città, “Professione Arte”, contesto in cui prenderanno forma una serie di opportunità di incontro e di dialogo per i giovani, i professionisti e il pubblico. In particolare, le mattinate saranno dedicate a incontri di orientamento a cura degli Ordini Professionali e di importanti realtà professionali del territorio. L’iniziativa sarà coordinata dalla Prof.ssa Patrizia Bonaglia, referente PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) dell’UST di Brescia, con scuola polo l'I.I.S. "Don Milani" di Montichiari.

2023: un anno "Young"

La Fondazione Soldano nel 2023 sceglie di lavorare per i giovani, con i giovani, dando spazio ai giovani. L’obiettivo è focalizzato: “Fornire ai ragazzi del territorio spunti e approfondimenti attraverso l'incontro e lo scambio con personaggi di spicco, testimoni della nostra contemporaneità. Generando domande invece che suggerire risposte”. Il debate e la ricerca fonti, parole chiave care al mondo della scuola, saranno “messe in pratica” durante una serie di incontri nel vivo da gennaio a settembre, per stimolare i giovani al confronto e al dialogo, diventando parte attiva nella gestione di tematiche straordinariamente attuali. In particolare, saranno approfondite cinque aree di intervento, affrontate in altrettanti format rivolti a diversi Istituti di istruzione secondaria di II grado: la responsabilità alimentare, l’educazione all’uso della tecnologia, la sostenibilità ambientale, il concetto di periferia e il protagonismo dei giovani. Per ogni tematica sono stati selezionati almeno cinque relatori che, partendo da punti di vista diversi, affronteranno il tema e daranno degli spunti di riflessione. Un calendario di incontri insieme a grandi personaggi e professionisti che, attraverso la grammatica della Fondazione Soldano, parleranno alle nuove generazioni. Il Festival LeXGiornate rappresenterà l’ideale momento di approdo dei vari percorsi.

LeXGiornate Young

Nei primi sei mesi dell'anno Fondazione Soldano rende protagonisti i giovani e le scuole con quattro interventi: Food Responsability Festival - Seconda edizione -l“From earth to fork”. Anche per il 2023 la Fondazione si avvale della preziosa collaborazione del settore alimentare di Confindustria Brescia. Tra i protagonisti coinvolti anche Fondazione UNA, che affronterà il tema del rapporto tra uomo, natura e ambiente. You&Ai - Prima edizione . Lo Spazio. Il progetto, che ha per focus l’educazione all’uso della tecnologia, intende riflettere sulla relazione tra il mondo scientifico e tecnologico e la sfera dell’umano, tra AI - intelligenza artificiale, ovvero la tecnologia, e I - io, per comprendere in che modo questi due mondi possono dialogare, interagire. Il progetto è nato da una suggestione di Diego Parzani, Dirigente Scolastico dell'IIS Antonietti di Iseo, e realizzato in collaborazione con Gefran Spa, multinazionale italiana specializzata nella progettazione e produzione di sistemi e componenti per l’automazione ed il controllo dei processi industriali. Progetto Ambiente - La fabbrica del mondo a Desenzano - Direzione scientifica di Telmo Pievani. Pievani ha disegnato un percorso di quattro puntate online, momento di partenza per un lavoro di approfondimento e rielaborazione degli studenti e delle studentesse degli Istituti di scuola secondaria di II grado del Comune di Desenzano. Il percorso approderà in un evento finale per i ragazzi con Telmo Pievani e tutti gli altri ospiti, in programma il 20 maggio proprio a Desenzano (la location è ancora in fase di definizione).

Il protagonismo dei ragazzi - Istituto Cesare Arici

Quest’anno la Fondazione Soldano si avvale di una collaborazione ormai consolidata, quella con l’Istituto Cesare Arici. L’Arici, una realtà con 500 anni di storia alle spalle, si mette in gioco insieme alla Fondazione partendo dai concetti di scuola e di formazione, elementi cardine dell’educazione delle nuove generazioni. Un modo per costruire una nuova strada verso il futuro, rimanendo in continuo collegamento con le radici del passato. Tre i format che coinvolgeranno l’Istituto Arici nella programmazione della Fondazione di quest’anno: “Le tre domande dal futuro”, un classico de LeXGiornate che vedrà il confronto tra i grandi intellettuali delle ore 18 e gli studenti e le studentesse del Liceo Classico Arici; “La lezione in piazza”, una vera e propria lezione scolastica offerta al grande pubblico della città e infine il grande evento inaugurale del Festival, un concerto che avrà come palcoscenico gli spazi dell’Istituto Arici e sarà anche simbolo dell’inizio del nuovo anno scolastico. La collaborazione con l’Istituto Arici apre nuovi scenari per la Fondazione Soldano, che nel 2023 lavorerà negli “altri spazi della cultura”, luoghi (come le scuole) dove la cultura risiede e vive costantemente. Spazi che verranno riscoperti e valorizzati con strumenti e modalità nuove.

From Me To We

Oltre agli istituti scolastici la Fondazione approda in un altro spazio emblematico dei giovani: quello degli oratori. Dopo il successo della prima edizione (realizzata nel settembre 2022), torna From Me to We, un progetto che raccoglie e riunisce giovani provenienti dalle periferie di diverse città italiane, come Brescia, Scampia, Milano, Roma e Catania, chiamati a vivere l’esperienza di una settimana di residenza artistica a Brescia, Quest’anno il focus del progetto sarà il concept periferia, From Me to We lavora per abbattere e superare i pregiudizi che ruotano attorno alla parola, donando ai partecipanti coinvolti, una visione del futuro che non risulti legata alla propria provenienza geografica o sociale. Quest’anno il progetto si svilupperà in due fasi distinte: la prima (con programmazione da gennaio a luglio) prevederà una serie di appuntamenti online dove i partecipanti potranno svolgere attività, incontrare personaggi di spicco e lavorare sul concetto di periferia; la seconda fase sarà invece la settimana di residenza in presenza, programmata a Brescia, dal 3 al 10 settembre 2023, dove si svolgeranno laboratori, incontri con testimonial e momenti di spiritualità.. In programma per i prossimi mesi alcuni viaggi della Fondazione Soldano, e di alcuni ragazzi delle parrocchie coinvolte, in quartieri di periferie italiane, tra cui Scampia; un modo per vivere e conoscere più da vicino realtà ed esperienze di vita di città diverse.

Seguici sui nostri canali
Necrologie