Tempo libero
sebino

Edizione straordinaria per la Traversata del lago: in acqua in 422

Sul primo gradino del podio il veronese Fabio Calmasini. Dietro di lui l’iseano Arnaldo Bonfadini.

Edizione straordinaria per la Traversata del lago: in acqua in 422
Tempo libero Sebino e Franciacorta, 08 Settembre 2022 ore 16:48

Oltre 400 partecipanti provenienti da 38 province, 102 donne e 320 uomini dagli 11 ai 72 anni di età che si sono cimentati in quella che negli anni è diventata una classica, la Traversata del lago d’Iseo tra Predore e il capoluogo del Sebino. In totale 3,2 chilometri percorsi a pelo d’acqua, bracciata dopo bracciata.

Edizione straordinaria per la Traversata del lago: in acqua in 422

La 24esima edizione della manifestazione sportiva organizzata dall’Asd Nuoto Master di Brescia, che da quest’anno ha raccolto il testimone dall’associazione Iseo Fidati, ha riscosso un grande successo. Innanzitutto per il record dei partecipanti, ben 422, e in seconda battuta per il folto pubblico che ha accolto i nuotatori all’arrivo sul lungolago di Iseo domenica mattina.

"Abbiamo raccolto il testimone di Iseo Fidati a inizio maggio - ha spiegato Mauro Zanetti, dell’Asd Nuoto Master di Brescia, che ha sede a Gussago, Provaglio e Brescia - Abbiamo un buon pool di atleti su Provaglio, cosa che ci ha permesso di avere buone relazioni con il mondo iseano. Da anni organizziamo eventi in acque interne, oltre a un appuntamento in acque libere sul Garda. L’obiettivo è stato aumentare il tetto per le iscrizioni, cercando di coinvolgere molti più atleti. E’ stata una giornata molto bella: il tempo ci ha assistito e il lago sembrava quasi una piscina. I partecipanti si sono divertiti ed è stato un bell’evento".

Fabio Calmasini, veronese classe 1968, ha appena vinto gli Europei Master in acque libere che si stano svolgendo in questi giorni a Roma. Ha tagliato il traguardo per primo concludendo la traversata del lago in 34 minuti e 54 secondi. L’atleta di casa Arnaldo Bonfadini, che vanta numerose vittorie nella classica, quest’anno si è dovuto "accontentare" del secondo gradino del podio. Ha chiuso la gara in 35 minuti e 3 secondi. Entrambi sono atleti dell’Asd Nuoto Master Brescia. Ad arrivare terza è stata Anna Masetti, classe 2004, che ha tagliato il traguardo in acqua in 35 minuti e 5 secondi.

Come sempre un ringraziamento da parte degli organizzatori è andato a chi ha collaborato alla buona riuscita dell’evento e per far sì che tutto si svolgesse in sicurezza: il gruppo Alpini di Iseo, la Società operaia di mutuo soccorso, l’associazione Iseo Fidati, il Gruppo Sommozzatori Iseo, la Protezione civile di Capriolo e Paratico, la Guardia costiera ausiliaria e i due Comuni di Iseo e Predore che hanno patrocinato l’evento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie