Tempo libero
700esimo anniversario

Dante Alighieri, Paratico in festa per il Sommo poeta che lì fece tappa

Visite guidate al Castello, sbandieratrici, abiti d'epoca e musica e quella ricerca da cui emergono interessati indizi che proverebbero il passaggio del Sommo poeta dal Comune bresciano.

Dante Alighieri, Paratico in festa per il Sommo poeta che lì fece tappa
Tempo libero Sebino e Franciacorta, 19 Settembre 2021 ore 09:55

Dante Alighieri, il Comune di Paratico ha dedicato una serie di iniziative in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo poeta, che si sono svolte a partire da venerdì 10 settembre.

Visite al Castello, sbandieratrici, abiti d'epoca...

Sabato 18 settembre è stata la volta delle visite guidate al Castello Lantieri a cura delle guide turistiche autorizzate, Alessandra Piccinelli ed Alessia Cadei con visite all'interno del Castello eccezionalmente aperto al pubblico proprio in occasione degli eventi danteschi; nel tardo pomeriggio è stata invece la volta dell'esibizione degli sbandieratori medievali a cura del gruppo Sbandieratrici e musici di Capriolo E.T.S. Questi ultimi, accompagnati da alcuni rappresentanti dei rioni Paratico Borgioc, Castel Pais e Tengatì in abiti d'epoca hanno affrontato la salita verso il castello con una breve tappa dedicata all'Alighieri lungo il percorso. A seguire l'esibizione nei giardini del castello dove la associazioni di Paratico hanno potuto assistere all'esibizione.

...e musica

In chiusura di giornata, alle 20.45 al Castello Lantieri è stato il momento della musica con il Concerto in Castello a cura del Quintetto Fiati dell'associazione Paratico in Musica. Un percorso musicale alternato dalla lettura dei canti della Divina Commedia nel corso del quale il pubblico è stato letteralmente preso per mano e condotto in un viaggio tra Inferno, Purgatorio e Paradiso.

Dante Alighieri Paratico

Quando Dante passò da Paratico

Tra le numerose curiosità quella emersa dalla ricerca condotta dallo studioso Amerigo Lantieri e presentata il 13 settembre scorso secondo la quale Dante sarebbe passato proprio da Paratico con numerosi indizi a testimonianza; tra questi l'affresco del 1535 esposto a Palazzo Lantieri di Gorizia, con Dante ritratto proprio mentre sale verso il maniero di Paratico.

Necrologie