Tempo libero
Musica sotto le stelle

Coma_Cose, tutta la magia della serata al Vittoriale degli Italiani

Il duo ha regalato una serata di pura magia, il salodiano Fausto Lama: "Qui sono a casa, vedo amici di vecchia data nel pubblico, sono particolarmente emozionato".

Coma_Cose, tutta la magia della serata al Vittoriale degli Italiani
Tempo libero Garda, 28 Giugno 2021 ore 09:35

Grande successo per i Coma_Cose, il duo formato dal salodiano Fausto Lama (nome d'arte di Fausto Zanardelli) e California (nome d'arte di Francesca Mesiano) che ieri sera (domenica 27 giugno) sono stati protagonisti della seconda serata del festival Tener-a-mente, decima edizione, primi graditissimi ospiti della rassegna Indiecativamente, novità di quest'anno in collaborazione con Latteria Molloy, nella quale viene proposta una selezione di sei appuntamenti dedicati ai protagonisti più interessanti della scena indipendente italiana.

Direttamente dal futuro

Il concerto si è aperto con una voce proveniente dal futuro che, rivolgendosi al pubblico ha pronunciato queste parole:

Buonasera, state per assistere ad un'esperienza tridimensionale, un viaggio a ritroso nei ricordi, ritroverai le tue origini, le persone incontrate importanti per arrivare fino a qui, scegli il pensiero capace di suggestionarti, il colore delle case che hai abitato, il sapore del sole, l'odore della pioggia, guardati attorno, siamo una moltitudine di anime perfettamente diverse, sei a casa...

Poi l'ingresso dei due artisti sulle note di Mille tempeste, a seguire Deserto (nella quale si cita Francesco De Gregori) mentre nella successiva Jugoslavia (nella quale si cita Antonello Venditti) due grandi artisti attesi al Festival Tener-a-mente 2021 ognuna con una doppia serata. La serata poi prosegue con Via Gola, La canzone dei lupi, Anima Lattina Mancarsi.

Le parole di Fausto Lama

È bello vedervi qua questa sera- ha dichiarato- al giorno d'oggi andare ad un concerto è un atto di forza. Questa sera, in più, mi sento a casa, vedo tra il pubblico amici di vecchia data e questo mi emoziona. Vorrei fare un applauso a chi fa musica, a chi sostiene la musica, se siamo qui vuol dire che ce l'abbiamo fatta.

Coma_Cose

La confessione di California

La musica poi ha ripreso con Discoteche abbandonate, La Rabbia, Beach boys distorti, Guerre fredde, Novantasei, e il successo sanremese Fiamme negli occhi. Su richiesta di California, sulle note della canzone Pakistan l'anfiteatro si è illuminato con le luci dei cellulari, la suggestione è stata servita. A seguire Nudo integrale. Tra le canzoni scelte dal pubblico, tra le preferite contenute all'interno dell'album Nostralgia, Zombie al Carrefour

Rientra anche tra le nostre preferite-ha dichiarato California-è una canzone che parla di crescita, crescendo si scoprono e si apprezzano cose alle quali da piccoli non si da importanza, io per esempio ho scoperto che fare la spesa mi rilassa.

Coma_Cose

 

Ed è ancora musica...

Il concerto sembra essersi concluso quando la voce di California fa capolino dal palco, sta parlando al telefono con Fausto Lama:

Non trovi che Gardone Riviera sia il miglior pubblico di sempre, direi che si merita qualche altra canzone, ci vediamo al centro del palco quando finisce lo stacchetto.

La musica così riprende con A lametta, Granata, Post concerto, Squali. Al termine, in versione unplugged, viene riproposta Fiamme negli occhi, loro seduti a terra davanti al pubblico, quest'ultimo in piedi  a cantare in coro.

Coma_Cose

Veronica Crescente

Necrologie