a brescia

Un canestro con il razzismo in Piazza Vittoria

Durante il presidio «Black Lives Matter»

Un canestro con il razzismo in Piazza Vittoria
Sport Brescia, 10 Giugno 2020 ore 10:58

Un canestro contro il razzismo in Piazza Vittoria a Brescia.

E’ accaduto martedì 9 giugno in occasione della manifestazione «Black Lives Matter»: un presidio andato in scena a metà pomeriggio nel centro nevralgico del capoluogo della provincia bresciana. Da qui l’idea, come successo anche negli Stati Uniti nei giorni scorsi, di abbassare la tensione portando un canestro e un pallone da basket al centro del presidio. Ad utilizzare la pallacanestro come forma di dialogo, laddove il dialogo è difficile da raggiungere con altri mezzi. La scritta «black lives matter» sul canestro portato da Khadim Fall, cestista bresciano e noto anche a Desenzano dove è da tre anni che vince la gara di schiacciate del JLB Tour, è finita al centro di tante fotografie di chi ha vissuto la piazza per testimoniare la vicinanza alla protesta statunitense.

Necrologie