Sport
Sport

Presentata la 15esima edizione del Campionato nazionale Csi ginnastica ritmica che si terrà a Capriolo

L'evento si terrà da giovedì 4 a domenica 7 novembre.

Presentata la 15esima edizione del Campionato nazionale Csi ginnastica ritmica che si terrà a Capriolo
Sport Sebino e Franciacorta, 26 Ottobre 2021 ore 08:25

Si è svolta ieri (lunedì 25 ottobre) la conferenza stampa di presentazione della 15° edizione del Campionato Nazionale di Ginnastica Ritmica CSI organizzata a Capriolo da giovedì 4 a domenica 7 novembre.

Gli intervenuti

Al tavolo dei relatori sono intervenuti il sindaco del Comune di Capriolo, Luigi Vezzoli; l’Assessore allo Sport, Attività ricreative, Turismo, Commercio, Attività Produttive del Comune di Capriolo,  Alberto Bonardi 

 Ospitare questa competizione nazionale è motivo di grande orgoglio per tutto il paese, un modo anche per far conoscere Capriolo - hanno commentato -  Saranno oltre 500 le atlete provenienti da diverse parti dell'Italia. Fondamentale è stato l'aver fatto rete con la Pro Loco, le associazioni, le scuole (Istituto Comprensivo di Capriolo) e anche con gli altri assessori e gli uffici comunali.

Hanno parlato poi il  Presidente Regionale CSI Lombardia, Paolo Fasani, il Presidente Territoriale CSI Brescia, Emiliano Scalfi

 Nell'Amministrazione  abbiamo sempre trovato  un appoggio importante e nella Polisportiva sempre una grande collaborazione - hanno dichiarato - Tutto è nato quasi come uno scherzo in occasione delle gare regionali che si sono svolte a Capriolo, poi trasformata in realtà, si sono candidati e poi Capriolo si è aggiudicato questo importante traguardo.

Il presidente dell'Associazione Polisportiva Capriolese Fabio Fenio e  Il Vice Presidente dell’Associazione Polisportiva Capriolese, Giovanni Moretti  hanno sottolineato che è stato fatto un grande lavoro in questi mesi

Siamo davvero contenti di poter ospitare a Capriolo questa manifestazione anche perché, come ha ricordato il presidente del Csi provinciale Scalfi, si è scelto Capriolo anche come buon auspicio per la ripartenza post Covid - ha sottolineato - L'ultima manifestazione pre Covid il Csi provinciale l'aveva fatta proprio nella palestra di Capriolo (22 febbraio 2020).

Tra gli intervenuti anche Romina Laurito (si occupa della parte tecnica delle ragazze della Polisportiva Capriolese) la quale ha sottolineato alcuni aspetti tecnici della competizione della ginnastica ritmica, uno sport elegante ed olimpico che si inizia sin da bambine sottolineando anche la passione delle atlete che sono state ferme per tanto tempo.

Prepararsi per questa competizione - ha commentato -  anche dal punto di vista umano, è già una grande vittoria.

Romina Laurito, una grande campionessa

Romina ha iniziato a praticare Ginnastica Ritmica a tre anni nell'A.S.D. “Virtus” Gallarate allenata da Marisa Verotta e Sara Colombo. Fa parte del corpo dell'Aeronautica Militare fino a novembre 2013 con il ruolo di Primo Aviere. Nel 1998 viene convocata, per la prima volta, con la nazionale giovanile, dopo aver conquistato il 4 posto ai campionati italiani di categoria di Udine. Vince il titolo di campionessa italiana di categoria nel 1999, 2000, 2002 e 2006. Nel 2006 vince anche il titolo di campionessa italiana assoluta. Con la Virtus Gallarate disputa il campionato di serie A1 per 11 anni consecutivi, dal 2000 al 2010, contribuendo a vincere il titolo di campioni d'Italia nel 2007 e nel 2008. Nel 2001 è entrata a far parte del Team Italia come individualista, ottenendo ottimi risultati a livello nazionale e internazionale. Partecipa ai mondiali di Budapest nel 2003 con 2 esercizi, cerchio e palla, partecipa a Baku 2005, arrivando al 34º posto e a quelli di Patrasso nel 2007 ottenendo il 41º. Nel settembre 2008, viene convocata in squadra nazionale senior, sotto la guida dell'allenatrice Emanuela Maccarani. Ha vinto l'oro iridato nel concorso a squadre ai Mondiali di Miè 2009, a quelli di Mosca 2010 e a quelli di Montpellier 2011. In queste tre competizioni ha conquistato il titolo di campionessa del mondo vincendo 4 medaglie d'oro insieme ad altre cinque medaglie d'argento, sempre a squadre. Ha partecipato alle Olimpiadi di Londra 2012, nella quale ha vinto la medaglia di bronzo, la sua 44a medaglia, con la nazionale italiana. Dopo le Olimpiadi si è ritirata dall'attività sportiva.

Necrologie