CALCIO DILETTANTISTICO

Pari e pubblico tra Desenzano Calvina e Sona

Circa 100 spettatori, con le misure di sicurezza, al centro sportivo di Sirmione

Pari e pubblico tra Desenzano Calvina e Sona
Garda, 03 Settembre 2020 ore 09:01

Pari e (finalmente) pubblico tra Desenzano Calvina e Sona, formazioni di Serie D che si sono affrontate ieri, mercoledì 2 settembre 2020, in amichevole a Sirmione.

Dopo due vittorie in altrettante partite, il neonato Desenzano Calvina non va oltre il pari nella gara contro il Sona.
La formazione veneta, squadra di Serie D, è un avversario di portata superiore alle due delle prime uscite, ma il Desenzano Calvina dimostra di essere a buon punto della preparazione anche di fronte a sfidanti di pari categoria.Il Desenzano Calvina oggi va a corrente alternata dimostrando momenti di grande lucidità a momenti di appannamento che sono costati il primo gol ed il rigore che poi Sellitto para dimostrando il suo stato di forma.
Il risultato si sblocca in avvio con Recino che inzucca dopo 4′ minuti mandando la palla sotto l’incrocio dei pali. Il Sona risponde al 39′ con l’ex Ciliverghe Zecchinato per l’1-1, ma prima del riposo una splendida rovesciata in mezzo all’area di Recino per il 2-1 gardesano, spella le mani del pubblico finalmente accorso in tribuna dopo le restrizioni Covid.
Al 90′ Dal Cortivo strozza la gioia della terza vittoria in altrettante gare del Desenzano Calvina, il suo bel gol rimanda tutti a casa con un pareggio.

Pari e pubblico

Salta subito all’occhio una tribuna con circa 100 spettatori che attratti dalla curiosità di un Desenzano Calvina strepitoso nelle prime due uscite pre campionato, condisce il centro sportivo di Sirmione finalmente con il colore necessario per una gara di calcio.
Mister Florindo schiera in campo il Desenzano Calvina con un 4-3-1-2. Sellitto in campo alla sua prima stagionale a difesa della porta, Turlini e Zanolla letarali di contenimento con Marco Ruffini e Sorbo nella funzione di difensori centrali. A centrocampo Palmieri playmaker con Crema e Luca Ruffini interni con Franchi tra le linee dietro Recino e Gubellini punte avanzate.
L’inizio e di marca desenzanese con Recino che dopo un minuto in pressing alto, si impossessa del pallone per servire Franchi che da centro area calcia a superare il portiere, un difensore salva sulla linea. Il gol del vantaggio è solo rimandato di qualche minuto, ancora con la coppia Franchi-Recino da protagonisti, il primo scodella un cross a rientrare all’altezza della bandierina per Recino che inzucca e mette al sette per l’1-0.
La risposta del Sona non tarda ad arrivare, è di Zecchinato il primo tiro verso la porta di Sellitto al suo rientro dopo 5 mesi di stop. Il portiere biancoazzurro para senza grossi problemi.
Una manciata di minuti dopo Zecchinato ci riprova, l’ex Ciliverghe viene servito da Cortese abile a impossessarsi della palla in fase di pressing, ma la sua conclusione termina fuori bersaglio.

La sfida

Il Desenzano Calvina gioca un buon calcio negli spazi ampi e nelle verticalizzazioni ed è proprio una di queste giocate che porta Gubellini alla conclusione al quarto d’ora di gara, il tiro della punta friulana viene parato dal portiere Carletti.
Il Desenzano accusa a quel punto un leggero calo, ne approfitta la squadra veneta che si procura un calcio di rigore per un fallo di mano di Turlini sul tiro di Bardelloni. Dagli undici metri Cortese angola tutto a destra, ma Sellitto frutta tutta la sua altezza per distendersi e parare.

L’undici di mister Florindo ritrova lucidità. Alla mezz’ora di gioco un grande spunto di Luca Ruffini trova Recino puntuale all’appuntamento. L’attaccante desenzanese calibra al meglio la conclusione angolatissima che supera il portiere Carletti ma incoccia sul palo.

Si risveglia il Sona che nell’arco di due minuti prova con Zecchinato a raggiungere il pari. Prima con una azione che disarma la comunque sempre attenta marcatura di Zanolla per spedire alto, poi servito da Finzi, Zecchinato scatta sul filo del fuorigioco per infilare Sellitto nell’angolino basso più lontano.

A 42′ il Desenzano Calvina torna in vantaggio, e lo fa con una spettacolare acrobazia di Giorgio Recino che su una palla alta, dal limite dell’area offre al pubblico una splendida rovesciata che si insacca nell’angolino basso alla destra di Carletti. Chapeau.

Nel secondo tempo Florindo offre qualche minutaggio in più a qualche elemento anche in vista della prossima amichevole di sabato contro il Lumezzane. Dentro Mauri a fare da punta al posto di Gubellini (che poi rientrerà nella seconda parte di tempo per dare fiato a Recino) e con Franzoni per Franchi in posizione di mezzapunta.
Pochi gli spunti salienti nel secondo tempo. Al 12′ Franzoni ci prova da fuori area senza i frutti sperati e al 25′ Bardelloni mette in luce tutta l’abilità del portiere Sellitto. La punta bresciana del Sona, calibra una punizione dal limite indirizzandola verso il palo alla sinistra di Sellitto, il portiere vola sotto l’incrocio e con un bel gesto atletico smanaccia in calcio d’angolo.
Al 27′ del secondo tempo una bella azione di Carraro mette in condizione Gubellini alla battuta a rete, il suo tiro è potente ma Circio risponde con una bella parata.

Quando sembra sia tutto finito, arriva il pari di Dal Cortivo che dalla destra lascia partire un diagonale che non lascia scampo a Sellitto, il pallone sbatte su palo interno per terminare oltre la linea bianca a ridosso del palo opposto.
Nemmeno il tempo di marcare sul taccuino l’autore del gol, che l’arbitro Sig. Peluso decreta la fine della partita.

Il tabellino

DESENZANO CALVINA – SONA 2-2 (pt. 2-1)
RETI: 4’ Recino (DC), 39’ Zecchinato (S), 42’ Recino (DC), 90′ Dal Cortivo (S).
DESENZANO CALVINA PRIMO TEMPO: Sellitto; Turlini, Marco Ruffini, Sorbo, Zanolla; Crema, Palmieri, Luca Ruffini; Franchi; Recino, Gubellini. All.: Michele Florindo.
DESENZANO CALVINA SECONDO TEMPO: Sellitto; Turlini (dal 65′ Mazzurega), Marco Ruffini (dal 65′ Missaglia), Sorbo (dal 65′ Chiari), Zanolla (dal 65′ Perotta); Crema (dal 65′ Palmieri), Cazzamalli, Franzoni; Recino (dal 65′ Gubellini), Mauri. All.: Florindo.
SONA: Carletti (dal 46′ Circio); De Nardi (dal 46′ Montresor), Gichiele (dal 46′ Dal Cortivo), Pralini (dal 46′ Zamboni), Frinzi (dal 46′ Multari); Tomasini (dal 46′ Cortese), Tomelleri, Castellan (dal 65′ Lavarini); Cortese (dal 46′ Multari), Bardelloni (dal 65′ Valbusa); Zecchinato (dal 50′ Marchesini). All.: Tomasoni.
ARBITRO Peluso di Brescia.
SPETTATORI: 100 circa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia