Menu
Cerca

Paola e Patrizia, le gemelle più sportive del mondo

Paola e Patrizia, le gemelle più sportive del mondo
Sport 25 Dicembre 2016 ore 11:27

Torna in patria tra gli applausi la delegazione di atleti che ha tenuto alto il tricolore nelle rassegna internazionale di atletica leggera categoria Master andata in scena a Perth (Australia) nelle scorse settimane e culminata con le medaglie d’oro di Francesco D’Agostino e Monica Buizza, rispettivamente in 800 metri piani e salto in alto.

Gli atleti della Virtus Castenedolo, accolti al loro rientro da alcuni rappresentanti del Comune, non sono però gli unici ad aver ben figurato oltreoceano. Della spedizione italiana a Perth hanno fatto parte altre due atlete della Virtus Castenedolo: le gemelle Paola e Patrizia Pasini.

La prima in assoluto ad inaugurare le competizioni è stata proprio Paola, subito in pista per le qualificazioni dei 100 metri e subito record personale con il tempo di 14”19 e passaggio in finale. Risultato di rilievo se consideriamo che la Pasini non ha avuto nemmeno il tempo di adattarsi al nuovo fuso orario.

Finale che le regala un grande quinto posto con nuovo miglioramento del tempo 14”12,01 ad un solo millesimo dalla quarta la Sudafricana Jeanette Carlisle 14”12,00; irragiungibile la francese Nicole Alexis che ferma il cronometro a 13”20. Paola risulta comunque essere la seconda europea in classifica, il che fa ben sperare per i prossimi campionati europei ad Aarhus (Danimarca) nell'agosto 2017.

La gemella Patrizia, invece, era impegnata nella gara di salto in lungo F55, archiviata la qualificazione al primo salto, in finale ha dato il meglio stabilendo il nuovo record italiano con metri 4.55 ma con una serie impressionante di salti dopo un primo nullo 4,37 – 4,41 – 4,52 – 4.55 e ancora 4.52, segnale questo che Pita (come tutti la conoscono) è pronta per un ulteriore balzo di qualità. Per lei quarto posto finale a soli 7 cm dalla medaglia di bronzo dell'australiana Marie Kay.


Necrologie