Sport
volley

Millenium Brescia contro Albese, primo match senza punti

La Valsabbina cade per la seconda volta in campionato e per la prima volta non ottiene punti.

Millenium Brescia contro Albese, primo match senza punti
Sport Brescia, 05 Dicembre 2022 ore 17:19

Una partita non tra le migliori sicuramente quella che ha visto scontrarsi la Millenium Brescia contro l'Albese al PalaFrancescucci.

Millenium Brescia contro Albese, la formazione

Gara non semplice per la squadra guidata da coach Beltrami che deve rinunciare a Scognamillo, colpita da un lutto familiare in settimana, alla quale si aggiungono anche Zorzetto, Foresi e Ratti per indisposizione. Il sestetto bresciano è il solito con capitan Boldini in diagonale con Obossa, le due bande sono Pamio e Cvetnic, mentre al centro giocano Torcolacci e Consoli, mentre nel ruolo di libero la numero 15 è sostituita da Blasi che fa il suo esordio in questo campionato. Albese risponde con Nicolini in regia e Stroppa come opposto, la diagonale delle bande è composta da Nardo e Cassemiro, mentre i due centrali sono Gallizioli e Veneriano, infine il libero Rolando.

Primo mini break della gara

Il primo mini-break della gara è per le padrone di casa che si portano sul 9-7 con Nardo e Beltrami chiama time-out. Le Leonesse tornano alla parità a quota 10 grazie a Consoli che va a segno con un primo tempo e poi con un muro. Gallizioli dà altre due lunghezze di vantaggio ad Albese, questa volta è Cvetnic a ricucire fino al 15 pari. Altro allungo della squadra guidata da Chiappafreddo che con l’ace di Nicolini va 20-17. Il punteggio sale 23-19 con il botta e risposta tra Stroppa e Obossa. Il pallonetto dell’opposto comasco regala alle sue la palla per il set. Consoli in fast e Torcolacci a muro accorciano le distanze 24-23, poi il mani-out di Cassemiro chiude il primo parziale.

Riparte il match con le medesime formazioni. È ancora la formazione casalinga a portarsi avanti 5-2 con la pipe di Nardo. Ancora la numero 17 di Albese va a segno con il punteggio che sale 8-4 e Beltrami ferma il gioco. Sugli scudi in questo secondo set Nardo che trascina le compagne sul 14-7. Brescia si riporta a -5 con Obossa (16-11). La fast e il monster-block di Veneriano permettono ad Albese di salire 22-13. Cassemiro porta le sue a set point e a chiudere il set ci pensa Veneriano con il primo tempo (25-15).

Nel terzo set Beltrami manda in campo Orlandi nel ruolo di opposto per Obossa. Avvio di parziale punto a punto. Anche in questo caso il primo break è comasco con l’ace di Veneriano (11-9). Boldini e compagne ribaltano il vantaggio portandosi 11-13 grazie alla parallela di Pamio e la fast di Consoli. Altro sorpasso di Albese targato Nardo e Gallizioli (16-14). Allunga ancora Albese che scava un solco di 6 punti con la battuta vincente di Cassemiro e il rigore di Gallizioli (21-15). Ancora Gallizioli a segno questa volta dalla linea dei 9 metri (23-16). Torcolacci prova a ricucire per Brescia, poi Veneriano e Stroppa chiudono il match.

Nuovo appuntamento

La Valsabbina cade per la seconda volta in campionato e per la prima volta non ottiene punti. Le Leonesse mantengono il primato in classifica con due lunghezze di vantaggio su Trento. Sabato Boldini e compagne sono attese per la seconda trasferta consecutiva in casa del Club Italia.

Seguici sui nostri canali
Necrologie