Luca Ceci: “A Montichiari per rilanciarmi”

Luca Ceci: “A Montichiari per rilanciarmi”
04 Maggio 2016 ore 14:02

Luca Ceci, campione italiano di velocità, è tornato a Montichiari per allenarsi in vista delle prossime gare. E, soprattutto, per centrare un grande obiettivo: le Olimpiadi di Tokyo del 2020.

“Mi fermerò qui per un anno, perché la struttura di Montichiari è senza dubbio la numero uno in Italia. Ho vissuto gli ultimi tre anni non al meglio, e quindi devo rilanciarmi. Per tornare grande a livello italiano e, soprattutto, confermarmi sul piano internazionale”.

Dopo aver stabilito il record della pista monteclarense sui 200 metri lanciati (ancora imbattuto), Luca ha la testa sulle spalle. E alle gambe. “A giugno andrò in Portogallo, poi in Germania: sfrutterò queste competizioni (categoria CL1) per riprendere confidenza con l’agonismo, le sensazioni che dà e con il mio corpo, per capire quanto sono allenato e dove devo migliorare. Il mio obiettivo nel breve termine sono gli Internazionali di Fiorenzuola il 17 luglio: lì punterò ad un risultato. E poi le Olimpiadi. Voglio provarci. Ho 27 anni ed è adesso che devo dare il massimo per riprendermi quello a cui tengo di più”.

Intervista completa sul prossimo numero di MontichiariWeek.


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia