Sport
Tennis

Lampo Trophy Nation Cup dell'Italia, doppia sconfitta degli azzurri nella seconda giornata

Nel Girone A già certa della semifinale la Corea del sud, mentre Gran Bretagna e Austria si giocano l'altro posto.

Lampo Trophy Nation Cup dell'Italia, doppia sconfitta degli azzurri nella seconda giornata
Sport Brescia, 07 Luglio 2022 ore 08:21

Nella storia recente della Lampo Trophy – Nation Cup era capitato molto raramente che l’Italia chiudesse una giornata con due sconfitte.

Giorno numero due, edizione numero venti

È successo nel Day 2 dell’edizione numero venti, che ha visto le ragazze capitanate da Verdiana Verardi arrendersi per 2-1 alla Svizzera e i ragazzi di Omar Urbinati cedere con lo stesso punteggio alla Francia, al termine di una sfida a senso unico almeno nei singolari. Tuttavia, a seguire una cattiva notizia ce n’è una buona, visto che malgrado il doppio k.o. entrambe le nazionali azzurre under 12 sono ancora in corsa per conquistare un posto nelle semifinali di venerdì. Per riuscirci, l’Italia femminile (che aveva perso anche nella prima giornata, contro il Canada) dovrà necessariamente battere le rivali della Francia giovedì, e sperare in un successo del Canada sulla Svizzera. Uno scenario non impensabile che le azzurre hanno tenuto in vita riuscendo a portare a casa almeno un incontro in entrambe le sfide perse sui campi dell’Olimpica Tennis Rezzato. Martedì era stato il doppio, mentre mercoledì è stato il secondo singolare vinto da Emma Sereni, che l’ha spuntata con il punteggio di 7-5 7-5 sulla svizzera Sophie Mesaric. La sua vittoria ha tenuto in bilico la contesa dopo la sconfitta in apertura di giornata di Martina Matarrese (battuta per 6-4 3-6 6-4 da Agathe Dayer), ma il doppio ha dato di nuovo ragione alle elvetiche, più forti nel long tie-break decisivo dell’incontro conquistato per 6-3 2-6 10/3 dal duo Dayer/Mumenthaler contro la coppia Cadar/Sereni. Nel Girone A già certa della semifinale la Corea del Sud, mentre Gran Bretagna e Austria si giocano l’altro posto.

Settore maschile

Nel maschile, invece, sui campi di via Signorini del Tennis Forza e Costanza 1911 (Brescia) l’Italia maschile non ha avuto grandi chance contro la Francia, rapidamente a segno in entrambi i singolari. Quentin Dodin ha siglato l’1-0 regolando con un doppio 6-1 Alessandro Arcangeli, mentre Rafael Thao-Keuang ha messo in ghiaccio i tre punti con la vittoria su Riccardo Bogdan Pastrav, domato per 6-3 6-1. Successivamente, gli azzurri si sono parzialmente riscattati vincendo il doppio, con Cicchinelli e Arcangeli a segno per 6-3 4-6 10/4 sulla coppia Dodin/Supiot. Con la Francia già certa di un posto fra le ultime quattro e il Canada – prossimo avversario dei “galletti” – già eliminato, la seconda semifinalista del Girone B verrà decisa dalla sfida di giovedì fra Italia e Svizzera. Diventerà una sorta di quarto di finale da dentro o fuori: chi vince passa, chi perde saluta la competizione. Nel Girone A, invece, è arrivata una nuova prepotente vittoria della Corea del Sud, che con Kim Dongjae e Shin Jaejun punta al titolo. I due hanno regolato senza grandi difficoltà i rivali dell’Austria, garantendosi la semifinale alla vigilia dell’ultima sfida della fase a gironi, contro la Gran Bretagna. Per l’altro pass restano invece in corsa i britannici e l’Austria, che giovedì affronta da favorita il fanalino di coda Slovenia.

In evidenza uno scatto di Alvaro Maffeis

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie