CALCIO

La Juventus del bresciano Andrea Pirlo crolla contro il Milan

Non è stata una domenica facile per Andrea Pirlo, allenatore bresciano della Juventus, che ha probabilmente detto addio alla prossima Champions League perdendo nettamente lo scontro diretto contro il Milan. 

La Juventus del bresciano Andrea Pirlo crolla contro il Milan
Sport Brescia, 10 Maggio 2021 ore 08:06

La Juventus del bresciano Andrea Pirlo crolla contro il Milan.

Non è stata una domenica facile per Andrea Pirlo, allenatore bresciano della Juventus, che ha probabilmente detto addio alla prossima Champions League perdendo nettamente lo scontro diretto contro il Milan.

Nella 35esima giornata di Serie A, si sono sfidate allo Juventus Stadium di Torino le formazioni di Juventus e Milan. In palio, un posto per la prossima Champions League. I novanta minuti di gara hanno premiato i rossoneri, che con le reti di Diaz, Rebic e Tomori hanno inflitto un pesantissimo 0-3 ai bianconeri, reduci da nove scudetti consecutivi e estromessi ora dalla corsa Champions.

Stagione da dimenticare

Una stagione da dimenticare per la Juventus, che nonostante una rosa d'alto livello con il pallone d'oro Cristiano Ronaldo e giocatori del calibro di Federico Chiesa e Alvaro Morata, non arriverà con tutta probabilità nelle prime quattro squadre del campionato, oltre ad essere uscita prematuramente dalla Champions League contro il Porto. Alcuni dei demeriti, sono stati attributi proprio al tecnico Andrea Pirlo, bresciano di Flero e campione del mondo nel 2006: alla sua prima esperienza da allenatore, non è riuscito a creare la chimica giusta per trascinare la Juventus verso i più importanti obiettivi stagionali.

Il tecnico finirà con tutta probabilità la propria stagione, ma diverse fonti non vedono possibile la sua riconferma. L'ultimo obiettivo rimasto in casa bianconera è la finale di Coppa Italia che si disputerà il 19 maggio prossimo contro l'Atalanta.

Necrologie