Sport
VOLLEY MASCHILE - SERIE A2

La Centrale del Latte riparte dal tie-break: sconfitta indolore contro Siena

E' arrivato un punto che fa morale in casa Gruppo Consoli Centrale del Latte Mc Donald’s Brescia, con i Tucani che nel turno infrasettimanale di mercoledì hanno costretto l'Emma Villas Aubay Siena al tie-break, incamerando un punto positivo per ripartire dopo un periodo non semplice.

La Centrale del Latte riparte dal tie-break: sconfitta indolore contro Siena
Sport Brescia, 04 Febbraio 2021 ore 08:25

La Centrale del Latte riparte dal tie-break: sconfitta indolore contro Siena.

E' arrivato un punto che fa morale in casa Gruppo Consoli Centrale del Latte Mc Donald’s Brescia, con i Tucani che nel turno infrasettimanale di mercoledì 3 febbraio 2021 hanno costretto l'Emma Villas Aubay Siena al tie-break, incamerando un punto positivo per ripartire dopo un periodo non semplice.

Il racconto della sfida

La Gruppo Consoli Centrale del Latte Mc Donald’s gioca una partita di nuovo spavalda e divertente: parte precisa al servizio, grintosa in attacco e di nuovo convinta dei suoi mezzi, regalando pochissimi errori nei primi due parziali. Il rientro di Cisolla nel primo set si fa sentire e la sua uscita dal secondo permette comunque a Bergoli di mettersi in luce. Della Lunga è decisivo sia nel terzo che nel quinto set, ma il punto guadagnato dai Tucani al tie break è meritatissimo e vale tanto, contro un Siena che ha centrato sinora cinque vittorie su cinque gare di ritorno. MVP Galliani, con 3 ace, 28 punti (54% in attacco, 61% di rice positiva) e 5 muri a tabellino.

CONSOLI CENTRALE McDONALD’S – EMMA VILLAS AUBAY 2 -3
(25-15; 20-25; 21-25; 25-21;13-15)

Starting six
I Tucani sono in campo con Tiberti e Bisi, Cisolla e Galliani in posto quattro, Esposito e Candeli al centro; Franzoni è il libero. Spanakis schiera Fabroni e Romanò sulla diagonale principale, Yudin e Della Lunga in banda, Zamagni e Barone al centro, Fusco libero.

Match in pillole
Ritmo alto in avvio con il muro-difesa di Siena reattivo e ospiti avanti 2-5. Tiberti mira Yudin dai nove metri e lancia la rincorsa: la buona vena di Galliani riporta sopra i Tucani (12-9) e il servizio di casa, molto incisivo, incrina la sicurezza dei toscani. Bisi e Cisolla sono cecchini (19-12), Esposito e Candeli fanno l’eco (25-15).
Cisolla resta in panchina e dà spazio a Bergoli. Siena spinge di più con Romanò e Della Lunga (6-9), ma Brescia martella al servizio, restando incollata con i colpi di Esposito e Bisi (13-14). Tiberti fa soffrire la ricezione, Gallo alza la voce a muro e concede il sorpasso (16-15), poi un paio di imprecisioni riportano in altalena i Tucani che subiscono il 19-22 su un’azione dubbia e si torna in parità (20-25).

Avvio aggressivo con Galliani in cattedra (7-2). Truocchio prende il posto di Barone; un giro a vuoto e Siena accorcia (12-10); Fabroni deve uscire per Ciulli; Brescia fa qualche regalo, mentre il muro ospite non fa sconti (17 pari). Della Lunga trova due servizi vincenti, Esposito blocca la sua pipe e dà ancora speranza ai Tucani che cedono però i tre punti seguenti (21-25).

Brescia non si demoralizza e continua il suo gioco servendo bene (2-5), ma Romanò non è da meno e si viaggia sul filo. Bisi va a segno due volte per il 16-14, ma è Bergoli a lanciare la volata al servizio (20-16), coadiuvato da Cogliati. Chiude Bisi 25-21.

Nel tie break il muro di Esposito e la diagonale di Bisi fanno 8-5. L’ace di Yudin accorcia  e i due errori in attacco bresciani rimettono il set in parità a 10. Il block di Gallo su Romanò dice 13-11, ma dalla linea di fondo arriva il pareggio di Della Lunga ed è il suo servizio a beffare i Tucani nel finale (13-15).

Il commento

Il tecnico bianco blu: “Abbiamo giocato una buona partita contro una squadra molto forte. Le note positive sono l’entrata in campo di Cisolla,  la buona prestazione di Bergoli e quella ottima del Gallo. Sono contento del nostro servizio, di nuovo efficace, e credo che la differenza stasera l’abbiano fatta proprio gli schiacciatori di Siena dai nove metri: sono stati bravi Yudin, Romanò e Della Lunga a girare il finale del match”.
Galliani: “Una partita buona per il morale, un po’ meno per il risultato. Son soddisfatto del gioco che abbiamo espresso, ma credo ci manchi ancora continuità e quel pizzico di cinismo che serve a chiudere certe palle. Son contento del rientro di Cisolla, anche se solo per un set: sta recuperando anche lui, stiamo lavorando tutti sodo per tornare a crescere”.

ll tabellino

BRESCIA: Orlando, Tasholli, Tiberti 2, Crosatti ne, Cogliati,  Bergoli 5, Bisi 20, Franzoni (L), Galliani 28, Candeli 7, Esposito 13,  Cisolla 4, Tonoli, Ghirardi ne. All. Zambonardi.
EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 6, Panciocco, Yudin 15, Fusco (L), Fantauzzo, Barone 2, Della Lunga 18, Fabroni 1, Ciulli, Romanò 30, Truocchio 3. Coach: Spanakis.

Note:
Ace Brescia 7, Siena 8
Battute sbagliate Brescia 12, Siena 14
Muri  Brescia 12, Siena 11
Attacco Brescia 47%,  Siena 46%
Ricezione Brescia  49% (24% perfetta),  Siena 48% (21% perfetta)
Durata: 23’ 27’ 27’ 28’ 20’ . Totale: 2h05
Arbitri: Michele Brunelli e Cesare Armandola. Addetto al Video Check: Luca Biasin

Necrologie