Menu
Cerca
Vela

iQFOiL International Games 2021,vincono Nicolas Goyard e Lucie Belbeoch

Vittoria tutta francese per l'evento di Univela e Canottieri Garda Salò.

iQFOiL International Games 2021,vincono Nicolas Goyard e Lucie Belbeoch
Sport Garda, 24 Maggio 2021 ore 14:06

Parlano francese gli iQFOiL International Games 2021 di Campione del Garda.

Podio maschile

Al termine di cinque giornate di prove, sabato 22 maggio, è stato infatti Nicolas Goyard  a conquistare il titolo tra gli uomini, seguito dall’olandese Huig-Jan Tak e dal britannico Matthew Barton.
Quarto posto finale per il tedesco Sebastian Koerdel, vincitore dell’edizione 2020, che per tutta la settimana ha lottato per una delle prime tre posizioni.

Podio femminile

Sul gradino più alto del podio femminile un’altra francese, Lucie Belbeoch, arrivata davanti alla britannica Islay Watson e alla connazionale Delphine Cousin. Lucie Belbeoch e Nicolas Goyard sono stati in testa alle rispettive classifiche per la maggior parte della settimana e hanno navigato in modo impeccabile in ognuno dei tre formati della classe iQFOiL: Course, Slalom e Marathon. Agli italiani va il secondo posto nella classifica Under21 maschile, conquistato da Nicolò Renna dietro all’olandese Max Castelein. Terzo Yun Pouliquen.
Tra le donne ancora Francia con le prime due classificate Lola Sorin e Manon Pianazza. Al terzo posto l’israeliana Daniela Peleg. Nel complesso i risultati premiano dunque i transalpini, che potevano contare sulla rappresentanza più folta tra le 20 nazioni che hanno partecipato alla manifestazione.

Regata slalom

A chiudere la giornata e la settimana perfetta organizzata da Univela Sailing e Società Canottieri Garda Salò con il patrocinio della Regione Lombardia, i concorrenti fuori dalle Medal Series sono usciti nel primo pomeriggio per una sessione di regata “Slalom”, che ha determinato la classifica dal 13° posto in poi e il podio degli atleti U21.

La manifestazione

La tappa di Campione del Garda degli iQFOiL International Games 2021 è organizzata da Univela Sailing e Canottieri Garda Salò, patrocinata da Regione Lombardia. Protagonista il nuovo Windsurf Foiling designato da World Sailing quale prossima disciplina olimpica per Parigi 2024. Una tavola piccola, agile e leggera, dotata appunto di deriva con foil: una sottile lamina in fibra di carbonio che le permette letteralmente di volare sul pelo dell’acqua.

Univela Sailing Campione

Univela nasce a Campione del Garda il 2 agosto 2012. La particolare posizione della struttura permette a chi utilizza Univela Sailing di sfruttare appieno le ottimali condizioni del vento che caratterizzano il Lago di Garda per i momenti di formazione intensiva e di organizzazione di regate e si caratterizza come sede ideale per ospitare attività dedicate allo sport velico ad altissimi livelli. Viene scelto quindi dalla Federazione Italiana Vela come sede in Italia del Centro Velico Federale: Centro di Preparazione Olimpica (CPO) per gli atleti della squadra italiana in preparazione alle Olimpiadi e delle squadre giovanili FIV. È anche sede del Centro Velico Federale della Repubblica di San Marino Univela Sailing. Da due anni è la base italiana della Andrew Simpson Foundation Water Sport Center, scuola vela riconosciuta dalla Royal Yachting Association (la Federazione Vela Inglese). Già dall’apertura Univela, è organizzatrice e sede del Campionato Nazionale e del Campionato Mondiale Moth; per poi proseguire con numerosi altri Campionati di altre Classi veliche.  Il centro si estende su un’area di circa 10.000 mq ed è dotato di tutte le attrezzature necessarie per l'allenamento e la pratica della vela agonistica per classi olimpiche e parasport.

Società Canottieri Garda Salò

Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi. Con 3.000 soci, 400 atleti tesserati e un albo d’oro che supera i 140 titoli, oggi la Canottieri gestisce 3 impianti a Salò: il Circolo del Tennis con 10.000 passaggi ogni anno, un Polo Sportivo con palestra, studi di fisioterapia e un grande parco estivo frequentato annualmente da oltre 50.000 persone e il Porto Privato Mauro Melzani che può ospitare fino a 120 imbarcazioni.
L’associazione collabora con le scuole e avvicina ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Con un’attitudine inclusiva e un’attenzione particolare ai giovani con disabilità. L’impegno della società è stato premiato dal C.O.N.I. con l'assegnazione della Stella e del  Collare d'oro al merito sportivo, le massime onorificenza dello sport italiano.

In evidenza uno scatto di Martina Orsini.

Necrologie