Sport
BRESCIA

Il Prefetto annulla le elezioni in presenza della Federcalcio Lombardia, si voterà online

Dopo l'assurda convocazione in presenza, il Prefetto non ha concesso le autorizzazioni. Si voterà online

Il Prefetto annulla le elezioni in presenza della Federcalcio Lombardia, si voterà online
Sport Brescia, 05 Gennaio 2021 ore 08:49

Il Prefetto annulla le elezioni in presenza della Federcalcio Lombardia, si voterà online.

E' servito l'intervento della Prefettura di Brescia per far rinsavire il Comitato Regionale Lombardo, che aveva convocato per sabato 9 gennaio 2021 al Brixia Forum di Brescia le 1200 società di calcio lombarde chiamate alle elezioni del nuovo presidente del CRL. Delle due liste in campo, quella del comasco Carlo Tavecchio e quella del bresciano Alberto Pasquali, solo la prima si è mossa tramite puntuali esposti al Tribunale Federale per garantire in primis l'effettivo svolgimento delle elezioni ed in secondo luogo l'impossibilità a svolgerle in presenza, come era stato comunicato solo nella giornata di ieri, salvo per ricredersi in poche ore dopo l'intervento della Prefettura.

Carlo Tavecchio vince ancora: si voterà online

Una grande vittoria per Carlo Tavecchio e la sua squadra. L’assemblea elettiva del prossimo 9 gennaio, inizialmente convocata al Brixia Forum di Brescia, in realtà si terrà in remoto e non in presenza, come confermato dal Comunicato numero 27 uscito nella serata di lunedì 4 gennaio 2021 nel quale si legge che: “Il Reggente, preso atto del fatto che non sono giunte le necessarie autorizzazioni per lo svolgimento dell’Assemblea Elettiva del C.R. Lombardia per il giorno 9 gennaio 2021 presso il Brixia Forum sito in Via Caprera n. 5 Brescia, comunica a tutte le Società interessate aventi diritto al voto che la suindicata Assemblea Elettiva, fermo restando l’ordine del giorno della stessa così come in precedenza pubblicato e che viene riportato anche nel presente comunicato ufficiale per motivi di opportunità, si svolgerà da “remoto” con votazioni “online” che saranno garantite dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio”.

Un comunicato che aumenta le perplessità sull’effettivo ruolo svolto dal Reggente Cattelan che, a quanto pare, ha convocato l’Assemblea Elettiva senza avere le “necessarie autorizzazioni”.

Carlo Tavecchio e la sua squadra si sono messi alacremente all’opera e, in contatto diretto con le Prefetture, hanno raggiunto un obiettivo che avevano posto come fondamentale sin dal primo giorno: elezioni sì importanti, ma da svolgere nella massima tutela della salute dei rappresentanti delle società.

Necrologie